SALERNO | Luci d'Artista, fino al 21 gennaio 2018 le straordinarie opere d’arte luminose nelle piazze, nei parchi e nelle strade

images/stories/varie_2017/Salerno_LuciD_Artista04.jpg

Luci d'Artista, la straordinaria esposizione di opere d’arte luminosa installate nelle piazze, nei parchi e nelle strade della città, dà appuntamento a Salerno fino al 21 gennaio 2018. E nel Giardino della Minerva uno dei più attesi eventi collaterali dell'edizione 2017 di Luci d'Artista: lo spettacolo "Lumina Minervae", una suggestiva passeggiata, accompagnata da proiezioni luminose e suoni indimenticabili, all'interno del Giardino dei Semplici della storica scuola medica dedicato alla coltivazione e alla conservazione delle erbe medicinali.

 

(TurismoItaliaNews) Luci d’Artista è diventata con il trascorrere degli anni una delle manifestazioni di maggiore richiamo nazionale ed internazionale totalizzando, ad ogni edizione, milioni di presenze da tutto il mondo. L'evento ha preso il via con l'accensione delle opere luminose della Villa Comunale, in contemporanea si sono illuminate tutte le altre installazioni collocate nel centro cittadino. Per rendere ancora più emozionante la visita alle installazioni, Luci d'Artista individua 4 temi principali che raccolgono concettualmente le diverse opere: il mito, il sogno, il tempo e il Natale.

"Sono certo – ha sottolineato il sindaco Vincenzo Napoli - che anche quest’anno sarà un evento che piacerà a grandi e piccini con le tante novità messe in campo. Salerno si inserisce a pieno titolo tra le città più visitate d’Italia e d’Europa nel periodo natalizio. Luci d’Artista fa parte delle iniziative a supporto delle dinamiche economiche e turistiche della nostra città”.

Novità assoluta di quest'anno è "Lumina Minervae" all'interno del giardino dei semplici della storica scuola medica dedicato alla coltivazione e alla conservazione delle erbe medicinali. Le proiezioni, che si svolgeranno nel primo e più ampio terrazzamento del Giardino, si terranno ogni giorno (tranne i lunedì del mese di novembre) in cinque turni di mezz'ora, dalle ore 17.30 alle ore 19.30 (al termine cioè dell'orario abituale delle visite). Lumina Minervae va ad aggiungersi alla spettacolare ruota panoramica e alle tante altre manifestazioni che, nel corso delle settimane, andranno ad arricchire il calendario di eventi collaterali di Luci d'Artista 2017.

Fino al 28 febbraio 2018 il suggestivo Palazzo Fruscione, nel cuore del centro storico di Salerno, ospita la mostra sulla vita, le opere e le macchine di Leonardo. In esposizione le macchine, realizzate artigianalmente dalle sapienti mani del Maestro Mario Paolucci, su progetti originali di Leonardo da Vinci, sia in scala che a grandezza naturale, realmente funzionanti. Inoltre, esposte riproduzioni dei capolavori e dei codici di Leonardo. La mostra, dal titolo “Leonardo da Vinci – il Genio del Bene”, consente di ammirare da vicino diverse invenzioni del genio di Leonardo da Vinci: macchine per il volo, tra cui il precursore del paracadute, una bicicletta, una sega idraulica e molto altro.

Tutte le macchine sono funzionanti e possono essere toccate e provate, “per consentire un’intensa esperienza percettiva sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi.” Ognuna delle riproduzioni, quadri, macchine e meccanismi esposti, è dotata di un Qr Code, (un codice a barre) che, inquadrato con un qualsiasi smartphone, restituisce le informazioni sull’opera: provenienza, epoca, ubicazione ed ovviamente una descrizione in più lingue.

Per saperne di più

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...