Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

images/stories/sardegna/Budoni_09.jpg

 

Ridurre una località marina alle sole spiagge, per quanto paradisiache, non permette di assaporare tutte le peculiarità e i segreti di un territorio. A Budoni, in Sardegna, un progetto per mettere a sistema le molte esperienze che questa magnifica terra può offrire.

 

(TurismoItaliaNews) E’ indubbiamente complicato distogliere lo sguardo dal mare cristallino e iridescente che le spiagge della costa gallurese sanno offrire. Ma pensare che una vacanza in Sardegna sia solo questo è alquanto riduttivo e rischia di far perdere l’opportunità di scoprire tanti altri aspetti di questa terra bella e particolare: statue nascoste in fondo al mare, stagni costieri, rari esempi di biodiversità, borghi dai nomi affascinanti, passeggiate a cavallo o in bici tra i sentieri dell’entroterra. Per questo, Budoni ha deciso di avviare un progetto per mettere a sistema tutte queste opportunità. Un modo per fare rete tra gli operatori turistici e ampliare le opportunità per chi sceglie questi luoghi.

Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

In barca tra natura e lezioni di vela
Seguire dove ti porta il vento e cogliere l’occasione per apprendere le regole fondamentali della vela. Un mix equilibrato tra navigazione, relax, scoperta, divertimento e buona compagnia. Da Porto Ottiolu si punta verso l’Area Marina Protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo e verso la Maddalena.

Le calette più nascoste si scoprono in gommone
Il mezzo di navigazione più versatile e divertente per scoprire le bellezze marine che circondano il territorio di Budoni: l’Area Marina Protetta di Tavolara e Molara, Capo Coda Cavallo, il golfo di Orosei, le tre calette di Cala Girgolu, con le loro rocce granitiche modellate dai venti e dalle acque.

A 30 metri in fondo al mar
Una delle immersioni in parete più belle e divertenti di Tavolara che porta fino a -30 metri di profondità. Nel percorso sottomarino, un’esplosione di spugne, axinella, parazoantus e gorgonie. Altrettanto varia la fauna marina, composta di grandi cernie, murene, cicale, dentici, barracuda, corvine, saraghi e aquile di mare.

In bici tra gli stagni
Una pedalata alla portata di tutti lungo le spiagge più belle di Budoni, attraversando le pinete e costeggiando i numerosi stagni. Una zona umida amatissima dai biologi perché custodisce una biodiversità davvero molto ricca. Il regno del raro Pollo Sultano, dal piumaggio azzurro e viola iridescente. Un incontro che lascia a bocca aperta.

Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

La Madonna degli Abissi
Un’esperienza suggestiva alla scoperta della Madonna degli Abissi, a nord di Porto Ottiolu, di fronte a Punta de Li Turchi. L’opera, collocata a 10 metri di profondità, è alta 3,60 metri e pesa 4 tonnellate. Fu inizialmente realizzata in granito nel 2001 dallo scultore Giuseppe Solinas. La statua originale fu poi sostituita da una in marmo di Orosei, realizzata dal medesimo artista, nel 2013.

Dune di Budoni
Chi l’ha detto che il mare è bello solo per le spiagge? L’entroterra costiero regala continue scoperte. Una passeggiata fra le dune della costa meridionale di Budoni permette di scoprire la bellezza degli stagni, il profumo delle pinete, con la possibilità di incontrare Sua Mae-stà, il Pollo Sultano.

A cavallo tra sole e mare
Che siate cavalieri esperti o principianti, grandi o piccoli, una passeggiata a cavallo (o pony), per ammirare la bellezza del sole che sorge dal mare o del tramonto tra la macchia mediterranea e gli stagni marini di Agrustos è un’esperienza rigenerante.

Tra i colori e i profumi della macchia sarda
Gli scorci della costa nord di Budoni, da Cala de Li Francesi a Punta Li Turchi, fino al misterioso Poltu Cuadu. Un contesto affascinante per ammirare la ricchezza della macchia mediterranea che lambisce le piccole insenature, con i colori e i profumi intensi di elicriso, mirto e di altre essenze tipiche della costa sarda.

Sardegna, a Budoni oltre le spiagge c’è di più: le esperienze più belle in luoghi straordinari

Aperi-trekking al tramonto in pineta
Un affascinante percorso di trekking tra sentieri sterrati e spiagge. Si parte dal vecchio porticciolo abbandonato di Pontittu Ruju, si esplora una lingua di terra ricca di fiori che entra nel mare con Tavolara all’orizzonte. E si arriva alla pineta di Sant’Anna, luogo ideale per vivere il mare nel tardo pomeriggio, con un calice di vino in mano e la vista dell’ultimo lembo della Baia di Budoni.

Per saperne di più
Budoni Welcome
P.zza Giubileo 1 - 07051 Budoni (SS)
Tel. +39.0784.844007
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.budoniwelcome.it

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...