Turismo e viaggi: arrivano I consigli dell'Unione Europea, ma Austria, Francia e Svizzera “chiudono” l'Italia

images/stories/aeroporto_roma/Aeroporto5.jpg

Giovanni Bosi

Da Bruxelles arrivano le linee-guida per viaggi e turismo nell'Unione Europea nel dopo-Covid19: la prima esortazione è quella che le autorità nazionali dovrebbero progressivamente revocare le restrizioni alle frontiere, ma con prudenza. “Laddove non fosse opportuno rimuovere completamente i controlli, dovrebbero essere parzialmente alleggerite in modo mirato – dice la Ue - i cittadini dovrebbero avere accesso a informazioni complete, chiare e aggiornate fornite dalle autorità nazionali”. Ai nostri confini, l'Austria al momento guarda solo alla Germania, verso la quale dal 15 giugno dovrebbero essere riaperti i trasferimenti. Ma Vienna, Francia e Svizzera ritengono che sia troppo presto riaprire all'Italia.

 

(TurismoItaliaNews) Le raccomandazioni dell'Unione presentate oggi sono in sostanza una serie di consigli da seguire sia da parte dei viaggiatori che da parte delle compagnie di trasporto. Ai cittadini si chiede di prenotare, dopo possibile, il biglietto online per ridurre gli incontri, ad esempio presso i distributori automatici di biglietti; e poi effettuare il check-in in anticipo ed elettronicamente, arrivare presto all'hub quando consigliato dal proprio operatore telefonico e rispettare le distanze sociali (1,5 - 2 metri) quando richiesto. Nelle stazioni, nei porti e negli aeroporti potrebbe essere necessario indossare la mascherina. Alle compagnie si chiede di informare attraverso i propri siti web e le app come evitare le ore di punta e pianificare il viaggio di conseguenza; dovranno garantire la pulizia e la sanificazione regolare delle infrastrutture, rendere disponibile il disinfettante per le mani, valutare la rimozione di tavoli e panche per evitare l'affollamento; garantire la distanza a bordo dai depositi bagagli, nei punti di sicurezza e di controllo delle frontiere e durante imbarco e sbarco; predisporre un'idonea segnaletica per orientare ed informare i viaggiatori. In aereo niente vendita di bevande e cibi, si raccomanda. “La nostra salute rimane la priorità fondamentale, qualunque sia il mezzo di trasporto scelto” ammonisce l'Unione europea.

Turismo e viaggi: arrivano I consigli dell'Unione Europea, ma Austria, Francia e Svizzera “chiudono” l'Italia

Indicazioni anche per quando si arriva in hotel: leggere attentamente le informazioni per gli ospiti; rispettare la distanza fisica; prendere in considerazione le misure di disinfezione, prevenzione e controllo; indossare una mascherina; garantire l'igiene delle mani. I protocolli riguardano anche il personale delle strutture ricettive: curare la ventilazione degli ambiente, la pulizia delle superfici toccate il più spesso possibile come maniglie delle porte, sedie, piani d'appoggio, interruttori della luce... Il personale dovrà ricevere istruzioni sulle procedure per la pulizia post check-out, il trattamento delle attrezzature impiegate per la pulizia, per la gestione dei rifiuti, la lavanderia e l'igiene personale dopo la pulizia.

E in caso di annullamento del viaggio da parte dell'operatore? L'Unione Europea invita a fare in modo che ai viaggiatori sia garantito il diritto al rimborso del biglietto o ad una soluzione alternativa, oppure a ricevere un voucher offerto dall'operatore di trasporto con la garantire di protezione contro l'insolvenza dell'azienda stessa. Ma anche rendere i voucher il più attraenti possibile, ad esempio rendendoli riscattabili al più tardi 12 mesi dopo la loro emissione, garantendo che possano essere utilizzati per viaggiare sullo stesso percorso e alle stesse condizioni o che possano essere utilizzate per nuove prenotazioni e renderle trasferibili a un'altra persona senza costi aggiuntivi.

Turismo e viaggi: arrivano I consigli dell'Unione Europea, ma Austria, Francia e Svizzera “chiudono” l'Italia

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...