Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand

images/stories/varie_2019/SheratonGrandWarsaw_01_Aigo.jpg

Nel cuore della capitale polacca, è uno dei primi Sheraton al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand pensate per creare nuovi ambienti di socializzazione e incontro per gli ospiti e la comunità locale. Protagonista di un completo restyling. Sheraton Hotels & Resorts, parte di Marriott International, presenta il nuovo volto dello Sheraton Grand Warsaw.

 

(TurismoItaliaNews) Famosa per la sua capacità di reiventarsi e per i suoi contrasti, l’enigmatica Varsavia conquista il cuore dei viaggiatori con la sua energia, la sua storia culturale, i musei stimolanti, la creatività del quartiere emergente Praga e la vivacità della Città Vecchia. Grazie alla posizione centrale, gli ospiti dell’hotel potranno raggiungere le principali attrazioni cittadine come il Museo Nazionale e i boulevard lungo il fiume Vistula. L’aeroporto di Varsavia “Chopin” dista circa 20 minuti in automobile.

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brandMantenendo immutato lo spirito e il comfort che da sempre contraddistinguono il brand Sheraton, i nuovi spazi ed esperienze dello Sheraton Grand Warsaw trasmettono un maggiore senso di appartenenza e di comunità. Nell’accogliente lobby gli ospiti troveranno il Community Table dove lavorare, mangiare, bere e incontrarsi, oltre a cabine private e insonorizzate dove appartarsi per una telefonata o video call in tutta privacy senza bisogno di lasciare la sala. Il Community Manager dell’hotel infonderà il senso di comunità e sarà a disposizione per fornire supporto di vario tipo, dall’assistenza tecnologica ai consigli di viaggio. Progettata da Goddard Littlefair, la lobby riflette la storia ricca di contrasti e la continua capacità di reinventarsi di Varsavia attraverso l’accostamento di materiali e motivi moderni in maniera contemporanea, la combinazione di diverse sfumature di colori dal crema al blu e la presenza di preziose opere d’arte.

In seguito ai lavori di rinnovo, la proposta ristorativa si è stata ampliata con due nuovi ristoranti diretti dall’executive chef polacco Marcin Sasin, che si aggiungono al Mezzano aperto durante il giorno. Il ristorante italiano “Cucina Mia” accoglie gli ospiti in un’atmosfera informale e amichevole all’interno di uno spazio aperto e illuminato da luce naturale dove prevalgono le tonalità del verde oliva, del rosso e del marrone chiaro. L’ambiente è impreziosito dal murales realizzato per il ristorante dall’artista locale Agata Czeremuszkin-Chrut. Il menù propone piatti italiani semplici, ispirati da ricette tradizionali e realizzati con prodotti di alta qualità. L’elegante inAzia presenta raffinati piatti asiatici moderni in un ambiente sofisticato. L’executive chef Sasin porta a Varsavia la sua esperienza maturata in Asia, con un menu di pesce e carne grigliata preparata sul barbecue tradizionale giapponese robatayaki. Gli interni dal décor orientale con cucina a vista mescolano tonalità verde acqua e corallo. Le camere luminose, in stile residenziale contemporaneo, sono state progettate da Alex Kravetz e vantano vedute spettacolari sulla città. Sono accessoriate con dotazioni high-tech e provviste di una scrivania da lavoro. La Sheraton Club Lounge è accessibile a tutti i clienti Marriott Bonvoy con lo status Elite e agli ospiti parte di Sheraton Club. Sono disponibili undici sale meeting flessibili, su una superficie totale di 1.125 mq, per riunioni di lavoro o grandi eventi. I servizi spa e fitness includono una sala con attrezzi di ultima generazione, uno spazio dedicato ai corsi, tre sale massaggi, una sauna, un bagno turco e numerose aree relax, perfette per rigenerarsi dopo una giornata in giro per Varsavia.

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand

Sheraton Grand Warsaw tra i primi al mondo ad essere stato trasformato secondo le nuove linee stilistiche del brand“Siamo orgogliosi di presentare il nuovo look dello Sheraton Grand Warsaw - afferma John Licence, vice president, premium & select brands di Marriott International Europa - l’hotel è uno dei primi Sheraton al mondo a contenere alcune delle nuove esperienze ed elementi di design parte del progetto di trasformazione globale del brand: la lobby, in particolare, è stata completamente ripensata per celebrare l’eredità di Sheraton come luogo di incontro per gli ospiti e la comunità locale”. “Sheraton sta vivendo un momento importante della sua storia che prende forma man mano che gli hotel vengono trasformati secondo la nuova visione del brand - aggiunge Indy Adenaw, vice president e global brand leades di Sheraton Hotels. “Molte delle nostre proprietà a livello globale sono portatrici di un’eredità straordinaria e ciascun hotel rinnovato secondo la nuova visione riflette il desiderio di Sheraton di rimanere un punto di riferimento per la comunità locale. Stiamo creando una nuova esperienza che aggiunge agli hotel tutto il comfort e la connettività di cui i nostri ospiti hanno bisogno e che potranno trovare da oggi presso lo Sheraton Grand Warsaw”.

Le tariffe delle camere partono da 450 pln, pari a circa 105 euro.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...