Unispace+50, i francobolli dell’Onu celebrano la cooperazione globale in materia di spazio

images/stories/francobolli_Onu/2018Unispace50_foglietto1.jpg

Con Unispace+50 si celebra il cinquantesimo anniversario della prima Conferenza delle Nazioni Unite sull'esplorazione e gli usi pacifici dello spazio extra-atmosferico e l’evento diventa anchel’occasione per valutare i contributi all'amministrazione globale dello spazio forniti dalle tre conferenze Unispace tenutesi a Vienna nel 1968, 1982 e 1999. Per gli Stati membri delle Nazioni Unite, gli osservatori permanenti, le entità delle Nazioni Unite, le agenzie spaziali, le ong, il mondo accademico, la società civile, gli studenti, il settore privato e l'industria si tratta anche di un'opportunità per incontrarsi e valutare la direzione futura della cooperazione globale in materia di spazio, perché vada a beneficio di tutta l'umanità.

 

(TurismoItaliaNews) Unispace+50 è un segmento speciale della sessantunesima sessione della Commissione sull'uso pacifico dello spazio extra-atmosferico (Committee on the Peaceful Uses of Outer Space, Copuos), che si tiene il 20 e il 21 giugno 2018 a Vienna. Questo evento speciale sottolinea non solo la crescente importanza delle tecnologie spaziali e delle loro applicazioni per l'umanità, ma anche l'impegno globale verso gli obiettivi di eliminare la povertà, proteggere il pianeta e garantire prosperità a tutti, obiettivi sintetizzati nell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Il 18 e il 19 giugno, il segmento di alto livello di Unispace+50 èpreceduto da un simposio Unispace+50 per una partecipazione sempre più ampia alla comunità dello spazio, con dibattiti su argomenti come "le donne e lo spazio", "l'industria e lo spazio", "i giovani e lo spazio". E proprio in onore di Unispace+50 e per celebrare gli oltre 50 anni di collaborazione internazionale negli usi pacifici dello spazio extra-atmosferico, l'amministrazione postale delle Nazioni Unite emette una serie di francobolli che illustrano le conquiste dell'umanità nello spazio e i vantaggi che l'esplorazione dello spazio apporta a tutti noi sulla Terra. Sui francobolli immagini del volo umano nello spazio e delle tecnologie spaziali, immagini dell'osservazione della Terra, dell'esplorazione spaziale e di studi sullo spazio.

I 6 francobolli, stampati anche in versione foglietto, sono firmati da Sergio Baradat ed emessi nelle consuete tre valute delle sedi Onu: dollaro statunitense per New York, franchi svizzeri per Ginevra ed euro per Vienna. Il dettaglio dei soggetti: la Via Lattea / Nasa (0,50 $), la Stazione Spaziale internazionale con lo shuttle Endeavour agganciato / Nasa (1,15 $), vista dallo spazio (1 Chf), lancio di Tiangong 1 (1,50 Chf), la Grande Macchia Rossa su Giove (0,68 euro), l'aurora australe vista dalla Stazione Spaziale Internazionale (0,80 euro). I foglietti: Scott Kelly passeggia nello spazio / Nasa (1,15$), la cometa 65P / Gunn immortalata da Wise (2,00 Chf), dati forniti da Copernicus Sentinel / Easa (1,70 euro).

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...