Bamberga, un patrimonio di arte medievale con la magia del passato sospeso in aria

images/stories/germania/Bamberg01.jpg

Eugenio Serlupini, Bamberga / Germania

Gli amanti di architettura ed urbanistica medievale trovano qui la loro città ideale. Ma più in generale il visitatore attento trova una "palestra" in cui cimentarsi nella ricerca di simboli, decorazioni e indizi del passato che si può rilevare interessante. Prima di fiondarsi in una birreria storica o in un bar alla ricerca nientemeno che del gelato artigianale della tradizione veneta... Benvenuti a Bamberga, Baviera.

 

(TurismoItaliaNews) Vicoli stretti, angoli accoglienti, facciate degli edifici medievali e barocche, oltre a un tocco romantico che la distingue: Bamberga è un'opera d'arte unica. Dotata di uno dei più grandi centri storici intatti d'Europa, la città ha la magia del passato sospeso in aria che le è valsa l'iscrizione nella lista dei World Heritage Sites nel 1993.

Il dettaglio che fa la differenza è che Bamberga nel corso del tempo ha saputo tutelare il suo assetto iniziale, tanto che ancora oggi il reticolo stradale delle tre principali aree storiche conserva intatto la caratteristica medievale e la gran parte degli edifici sono autentici. A partire dal 1950 Bamberga ha subìto un continuo programma di ristrutturazione conservativa del patrimonio edilizio mediante l'attuazione di una serie di piccoli progetti (il cosiddetto "modello Bamberg") piuttosto che di grandi e ambiziosi progetti, con l'effetto di garantire alla cittadina un uniforme quanto elevato livello di conservazione.

Oggi Bamberga è un vivace centro culturale e artistico con una storia millenaria, una lunga tradizione nella produzione di birra e l'atmosfera vivace di una città piena di vita e di strada, con caffè e negozi antiquari le cui vetrine mostrano tesori degni di un museo. A partire dal X secolo, Bamberga è infatti diventata un importante collegamento con i popoli slavi, soprattutto quelli di Polonia e Pomerania, vale a dire quella regione storica e geografica nel nord della Polonia e della Germania, nel corso degli ultimi secoli importante provincia del Regno di Prussia. Durante il suo periodo di maggiore prosperità, dal XII secolo in poi, l'architettura di questa città ha fortemente influenzato il nord della Germania e l'Ungheria. Alla fine del XVIII secolo Bamberga era il centro dell'Illuminismo nel sud della Germania, con eminenti filosofi e scrittori come Georg Wilhelm Friedrich Hegel e E.T.A. Hoffmann che vi abitavano.

Oltre al suo Duomo, da vedere assolutamente sono l'incredibilmente romantico Rose Garden (oltre 4.500 rose, storiche statue e una splendida vista sui tetti di Bamberga), l'antica corte medievale e il vecchio municipio che si trova proprio nel mezzo del fiume Regnitz, con una parte strettamente medievale e una parte barocca, vero e proprio simbolo della città di Bamberga. Due palazzi eccezionali, entrambi ex residenze dei principi vescovi, mostrano lo splendore e lo stile di vita sontuoso del periodo barocco: Palazzo Seehof con i giardini e le cascate d'acqua (a 4 miglia di distanza) o Palazzo Weissenstein a Pommersfelden (a 20 miglia) con un impressionante atrio e molte sale di rappresentanza ed una pregevole collezione di dipinti.

Tutte le tradizionali brew pub del centro storico meritano una visita per gustare una delle 50 diverse birre di Bamberga  prodotte nei suoi birrifici. Rispecchiando la sua storia, anche il programma culturale è all'altezza dello scenario grazie alla famosa Bamberg Symphony Orchestra e a numerosi teatri, festival musicali e un'impressionante scena musicale jazz. Nel mese di luglio si tiene si svolge il festival internazionale di magia e degli artisti di strada mentre in agosto la Sandkirchweih Fair anima tutto il centro storico. Appena fuori città, una bellissima campagna e parchi naturali offrono una grande varietà di opportunità per ciclismo, trekking e sport acquatici.

E una volta scoperte le tante attrazioni di Bamberga, non si può dimenticare il gusto. Per una pausa improntata al relax, suggeriamo due tappe: la prima, all'ombra del vecchio municipio, è la Gelateria Bassanese, in Karolinenstraße 2. Qui è possibile trovare tutta la bontà del gelato tradizionale veneto, quindi un tocco raffinato di italianità. L'altra tappa irrinunciabile è la storica birreria Schlenkerla, in Dominikanerstrasse 6, famosissima per la sua birra affumicata. Documentata per la prima volta nel 1405 e attualmente gestita dalla sesta generazione della famiglia Trum, rappresenta la vera fonte della specialità di Bamberga. La storia della costruzione della locanda comincia insieme a quella del monastero, che è stato fondato nel quattordicesimo secolo: il 1877 è stato un anno molto importante per la locanda, poiché il nuovo proprietario Andreas Graser (che quando camminava muoveva gli arti in modo buffo, situazione che in dialetto francone è chiamata "schlenkern") ha finito con il dare il nome alla taverna, Schlenkerla, rimasto fino ad oggi. La birra affumicata Schlenkerla viene spillata qui, seguendo l'antica tradizione, direttamente da botti in legno di quercia.

L'ambiente più bello della taverna è il Klause, risalente all'anno 1310, anticamente la cappella del monastero domenicano utilizzata per la preghiera quotidiana; in seguito alla secolarizzazione il monastero è stato chiuso e le costruzioni sono state nazionalizzate dallo stato della Baviera. Solo più tardi il Klause è stato venduto alla famiglia di Trum / Graser.

Per saperne di più
Bamberg Tourism & Congress Service
Geyerswoerthstr. 5 - 96049 Bamberga
tel. +49 (0)951 2976 200
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.bamberg.info
www.schlenkerla.de

 

Steinerner Reiter, da 800 anni un affascinante mistero nel Duomo di Bamberga: chi è quel bellissimo cavaliere di pietra?

 

Il pallido sole di Buchenwald: un viaggio in Turingia è come fare un passo nella storia

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...