Su e giù per la Valle di Cogne in sella alla mountain bike: con la GranParadisoBike weekend sportivo per tutta la famiglia

images/stories/valle_daosta/Cogne03_Mtb_PhPaoloRey.jpg

Una diffusissima rete di sentieri percorribili in mountain bike e in particolare un angolo di natura incontaminata nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, rappresenta la meta perfetta per escursioni a due ruote a vari livelli. Siamo in Valle d’Aosta, a Cogne, dove l’8 e 9 giugno si tiene la GranParadisoBike, un weekend sportivo in mountain bike per tutta la famiglia.

 

(TurismoItaliaNews) In una regione che può offrire oltre 1.000 km di itinerari sterrati, non a caso Cogne ospita da anni, 19 con la prossima edizione, la GranParadisoBike, l’attesissimo appuntamento sportivo che ripercorre, in mountain bike, per un totale di 48 km con un dislivello di 1.500 metri, parte dell’itinerario della celebre gran fondo di sci nordico MarciaGranParadiso. Due le novità di quest’anno. Innanzitutto, la data: la manifestazione viene anticipata di tre mesi, da settembre si sposta al 9 giugno, e inoltre, viene introdotta la prima gara valdostana a pedalata assistita, la Granparadiso e-bike, che partirà 15 minuti prima della GranParadisoBike granfondo. Il tutto verrà concluso con un allegro e conviviale pranzo sul prato di Sant’Orso.

Il giorno precedente invece, sabato 8 giugno, i protagonisti sono i piccoli biker con la Mini GranParadisoBike, una divertente gimkana nel prato di Sant’Orso per i bambini dai 5 ai 12 anni, e con la Strider Race con bici senza pedali per i più piccoli. L’iscrizione, a partire dalle 14.30, è gratuita. Il pomeriggio continua con intrattenimenti per bambini, la premiazione dei vincitori e una golosa merenda tipica per tutti.

Con i suoi sei itinerari, la maggior parte in fondovalle e già praticabili, Cogne offre l’occasione perfetta non solo per i più esperti, di allenarsi in vista della competizione, ma permette a tutti, bambini inclusi, di praticare un’attività sportiva entusiasmante, nel pieno rispetto della natura. I più preparati atleticamente non possono perdersi il percorso che parte poco prima di Lillaz, attraversa il vallone dell’Urtier e giunge al Passo di Invergneux. Il dislivello (si arriva a 2.098 metri) e la difficoltà tecnica – l’ultimo tratto in salita e la discesa dal colle all’alpe Pila mettono alla prova i più allenati mentre per gli altri…bici in spalla! – rende questo percorso particolarmente adatto a bikers evoluti e dotati di mezzi adeguati.
Per saperne di più

Per continuare un allenamento impegnativo, con tornanti stretti e ripidi in discesa, si può scegliere il sentiero che da Cogne va verso Gimillan e scende fino a Epinel, percorso che regala una vista panoramica ineguagliabile su Cogne e il massiccio del Gran Paradiso.
Per saperne di più

Per chi è dotato di grande resistenza fisica, un percorso di 28 km con un dislivello di 1.000 metri, da Lillaz porta fino al Rifugio Sogno di Berdzè per poi scendere passando dal lago Ponton.
Per saperne di più

Il Sentiero Natura che parte sempre da Cogne attraversando gli splendidi prati di Sant’Orso e la frazione di Cretaz fino a Epinel è perfetto invece anche per i meno esperti, 15 km per un dislivello di 250 metri, immersi completamente nel verde.
Per saperne di più

In direzione opposta, sempre partendo da Cogne, si arriva a Lillaz su sentieri sterrati che attraversano il bosco fino all’altipiano di Sylvenoire – la fatica viene ampiamente appagata dalla visione delle cascate di Lillaz per poi ritornare a Cogne percorrendo la pedonale che costeggia il torrente Urtier, dopo 15 km con un dislivello di 500 metri.
Per saperne di più

Per una pedalata poco difficile, partendo sempre da Cogne, si attraversa il torrente Valnontey e si rimane sul versante sinistro orografico arrivando al villaggio di Valnontey e proseguendo fino all’alpe Vermiana a 1731 m e per poi ritornare indietro per lo stesso percorso.
Per saperne di più

Alcuni tracciati sono anche percorribili con le e-bike disponibili per il noleggio a Cogne e occorre sempre prestare attenzione ad eventuali escursionisti lungo i percorsi in quanto i pedoni hanno sempre la precedenza.

La Valle di Cogne offre inoltre la possibilità di soggiornare in strutture ricettive particolarmente bike-friendly, grazie a servizi specifici per i clienti ospiti, dalla disponibilità di locali protetti per la custodia delle biciclette alla presenza di attrezzi per la manutenzione, riparazione e lavaggio, oltre alla possibilità per i ciclisti di scegliere un’alimentazione specifica, incluso il pranzo al sacco.

E Cogne è anche una perla alpina: Alpine Pearls è da oltre 10 anni il marchio di qualità della mobilità dolce per le tue vacanze sulle Alpi. Ben 23 località turistiche provenienti da 5 Paesi alpini costituiscono questo straordinario network che offre proposte innovative per una vacanza senza auto, con assoluta garanzia di mobilità, a cominciare dall’arrivo in treno e in autobus.

Per saperne di più
Consorzio Turistico Cogne
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cogneturismo.it
tel. +39 0165-74835
Il sito di Alpine Pearls

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...