Il mondo da leggere

Turismo Italia News

James Bond, la saga dell’agente segreto di Sua Maestà è uno spot formidabile per i luoghi più belli del mondo (Italia compresa)

Giovanni Bosi

Dici James Bond ed evochi non solo il cinema, i grandi attori, bellissime donne, auto potenti e lusso sfrenato. Ma anche i luoghi più suggestivi della Terra. E sì, perché per le avventure dell’agente segreto del controspionaggio inglese più famoso, creato nel 1953 dallo scrittore britannico Ian Fleming, reso immortale dal grande schermo, sono state scelte le location più famose, Italia compresa. E la Royal Mail crea ora la galleria dentellata dei protagonisti in sala…

Camino Lebaniego, in Cantabria sulle tracce dei Cruzenos: il monastero di Santo Toribio de Liébana e San Vicente de la Barquera

Giuseppe Botti, Madrid / Spagna

E’ uno dei percorsi storici seguiti da quanti ancora oggi compiono l’antico pellegrinaggio per raggiungere Compostela e visitare la tomba dell’apostolo Santiago, spostandosi lungo la costa della Cantabria, dalla Francia alla Galizia. E' il Camino de Santiago Norte, annoverato tra i più belli, attraenti ed emozionanti, anche perché attraverso la variante del Camino Lebaniego consente di intercettare due luoghi carichi di significato: San Vicente de la Barquera e San Toribio de Liébana.

Ferento, la città dell’antichità è ancora da scoprire: nella Tuscia laziale i resti maestosi del teatro e delle terme

Angelo Benedetti, Viterbo / Lazio

La campagna che circonda il sito archeologico nasconde ancora molto della storia e della consistenza di questo antico centro, sorto ad opera degli Etruschi e poi ampliato dai Romani, fino ad essere abbandonato al tramonto del periodo imperiale e poi conquistato e raso al suolo nel 1172 dai Viterbesi. Sul colle tufaceo di Pianicara, a pochi chilometri dalla Città dei Papi, c’è Ferento, la Ferentium del passato.

La più grande collezione di sarcofagi antropoidi del mondo è a Beirut: ecco lo straordinario Museo Archeologico dell’American University [VIDEO]

Giovanni Bosi, Beirut / Libano

Chi ama la storia e a maggior ragione l’archeologia, non può perdersi una visita al Museo Archeologico dell’American University di Beirut. Chiuso durande la guerra civile libanese, questo contenitore culturale nel cuore della città, nei pressi dell’ex linea di demarcazione, oggi è interamente fruibile e presenta reperti straordinari, come la più grande collezione di sarcofagi antropoidi nel mondo. Siamo andati a vedere.

Da Goldoni a D’Annunzio tutti l’hanno amata: Villa Widmann Rezzonico Foscari, a Mira il percorso che racconta la nobiltà del ‘700

Giovanni Bosi, Mira / Venezia

E’ suggestivo pensare che in queste stesse sale si sia mosso anche Carlo Goldoni, arrivato qui per rappresentare le sue brillanti commedie. Siamo a Mira, a una manciata di chilometri da Venezia, lungo quella Riviera del Brenta che offre innumerevoli itinerari suggestivi, alla scoperta di suoni e colori della natura, nel cuore delle vie fluviali e della laguna veneta. L’attrazione è Villa Widmann Rezzonico Foscari: tutto parla dello splendore della nobiltà veneta del Settecento, dove entrando sembra quasi di avvertire la musica del quartetto d’archi che un tempo allietava gli animi degli ospiti…

Hide Main content block

Ultime novità

“Siamo davanti a una società complessa che è compatibile con un sito come Gobekli Tepe. E proprio questo l’avrebbe indotta all’agricoltura”: così Paolo Pretelli, gran patron del tour operator Apatam Viaggi di Urbino, introduce in’interessantissima presentazione sul sito archeologico della Turchia, sulle montagne Germuş nell’Anatolia sud-orientale. La traduzione letterale del nome è “collina tondeggiante” e la sua origine è davvero remota: inizio del Neolitico o fine del Mesolitico. Ecco allora un "viaggio di conoscenza" in attesa di andarci davvero...

Il Marchio del Patrimonio europeo è stato conferito al Parco Archeologico di Ostia antica, che ha superato una selezione a livello nazionale e poi una seconda internazionale. La scelta è avvenuta (unitamente ad altri 9 luoghi della cultura europei) perché storicamente ha rivestito un ruolo chiave nella storia e nella cultura del Vecchio Continente.

E' il gioiello gotico tra le novità più attese di Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura, oggetto di importanti opere di restauro e luogo di eventi culturali che hanno consacrato la sua rinascita, preparando le sue storiche architetture, che spiccano nel cuore parmense, alla riapertura al pubblico e al culto l'8 dicembre 2020. La raccolta fondi collettiva per la Chiesa di San Francesco del Prato, che ha coinvolto l'intera città, ha visto riemergere la bellezza della sua facciata originaria, grazie all'eliminazione delle inferriate che la deturpavano da oltre 200 anni.

Eugenio Serlupini, Roma

E' dedicata a Joseph Mallord William Turner, il “pittore della luce”, uno dei più grandi maestri britannici nella realizzazione di paesaggi all'acquerello, la nuova banconota polimerica da 20 sterline entrata in circolazione nel Regno Unito lo scorso 20 febbraio 2020. E' ritenuta la banconota della Bank of England più sicura di sempre. “Le nostre banconote celebrano il patrimonio straordinariamente ricco e diversificato del Regno Unito e sottolineano il contributo dei suoi più grandi cittadini” ha sottolineato il governatore Mark Carney.

L’emergenza Covid-19 sta mettendo a dura prova la tenuta dell’economia mondiale, del sistema produttivo e soprattutto dell'intera filiera delle persone e il turismo. In Puglia, secondo il dossier della Banca d’Italia, il valore del settore turistico è pari a 6 miliardi di euro. In tale contesto, anche il sistema aeroportuale pugliese viene colpito in maniera fortemente negativa.

In tempi di Coronavirus, i musei non si fermano e fanno rete. La campagna #DolomitesMuseum prosegue almeno fino al 12 aprile perché #laculturanonsiferma, contribuendo all’appello #iorestoacasa, e permettendo di scoprire il patrimonio attraverso i canali digitali.

Giuseppe Botti, Roma

Il Comitato Olimpico Internazionale (Cio), il Comitato Paralimpico Internazionale (Ipc), il Comitato organizzatore di Tokyo 2020, il Governo Metropolitano di Tokyo e il Governo del Giappone hanno concordato le nuove date per i Giochi della XXXII Olimpiade, nel 2021: Tokyo 2020 si svolgerà dal 23 luglio all'8 agosto 2021; concordate anche le nuove date per i Giochi Paralimpici: dal 24 agosto al 5 settembre 2021. La decisione è avvenuta tramite una conferenza telefonica tra il presidente del Cio, Thomas Bach, il presidente di Tokyo 2020 Mori Yoshirō, il governatore di Tokyo, Koike Yuriko e il ministro olimpico e paralimpico Hashimoto Seiko; concordato anche il nuovo programma.

Giovanni Bosi

Oggi si chiama “autocertificazione” ed è quella che – in tempo di Coronavirus - certifica la nostra correttezza nei confronti degli altri. Nel rispetto del principio del #iorestoacasa, chi deve comunque uscire per esigenze lavorative o o assoluta urgenza deve sottoscrivere questo documento dando atto di una serie di condizioni rispettate. A molti suona strano questo adempimento che punta a dimostrare che siamo in buona salute, ma a ben guardare nulla di nuovo sotto il sole: in passato si chiamava “fede di sanità” ed era la “patente” per circolare liberamente. Corsi e ricorsi storici.

Il piacere di mangiare

Il Campionato mondiale di pesto al mortaio, testimonial del gusto genovese, rimandato al 26 settembre

Slittano anche gli eventi e gli appuntamenti del Campionato mondiale di pesto genovese al mortaio per l'emergenza Coronavirus. Oltre alla gara finale dell’ottava Campionato prevista per il 28 marzo, rimandata al 26 settembre, sono state rinviate anche le gare eliminatorie previste al Taste di Firenze, alla "Corri Sul Mare" a Levanto e anche quella che avrebbe dovuto essere la prima gara eliminatoria del nono Campionato prevista il 31 marzo a Colonia nell’ambito della manifestazione GenussGipfel. Il Pesto al mortaio è un simbolo indiscusso della tradizione genovese e ligure a tavola.

Vino e archeologia: Tinazzi racconta il sito archeologico scoperto nella cantina San Giorgio in Puglia

Una necropoli e una grotticella risalenti probabilmente al periodo alto medievale, sono tornate alla luce nel terreno della nuova cantina San Giorgio in Puglia di cui è proprietaria la famiglia veneta Tinazzi. Il mantenimento del sito archeologico è stato affidato all’Archeoclub di Carosino guidato dall’architetto Angelo Campo.

Viaggio culinario esotico a Singapore, 3 piatti da replicare a casa: Prawn Noodles Soup, Chili Crab e Chicken Rice

Cosmopolita, dinamica e multiculturale, tutto questo è Singapore. Nella Città-stato del Leone convivono pacificamente la cultura cinese, araba, indiana, malese e peranakan, dove le tradizioni gastronomiche sono un’attrazione turistica imperdibile, e dove è possibile compiere un vero e proprio viaggio culinario, anche nei momenti più grigi, anche dalla cucina di casa. Ecco allora tre ricette attraverso cui è possibile imparare a conoscere i suoi sapori forti e decisi.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...