FEDERTURISMO | Gli stranieri scelgono sempre più l'Italia per le vacanze: estate promossa a pieni voti, primo e parziale bilancio

images/stories/turisti/Turisti05.jpg

Un'estate promossa a pieni voti è il primo e parziale bilancio di Federturismo a ridosso del Ferragosto. La sottolineatura arriva dal presidente di Federturismo, Gianfranco Battisti. Consistente aumento di prenotazioni per il mese di settembre.

 

(TurismoItaliaNews) Più di 22 milioni di italiani sono rimasti in Italia e di questi 7 su 10 hanno scelto mare e spiaggia, in particolare le località balneari pugliesi, siciliane, sarde e romagnole, seguite dalla montagna e dalle città d'arte. Il Belpaese è stato anche la destinazione preferita dagli stranieri: tedeschi, francesi, inglesi e americani con un incremento del 3% rispetto all'anno scorso e si è assistito ad un ritorno dei russi. Molti di loro hanno scelto di pernottare negli alberghi dove si è registrata una crescita del 2% della clientela internazionale e del 3% di quella domestica.

Per gli italiani che hanno deciso di espatriare il Mediterraneo è stato il grande protagonista con le isole spagnole e greche ai vertici delle classifiche, mentre per il lungo raggio si è optato per Cuba, Messico e Giappone. Un grande traffico si è registrato anche nelle stazioni dove più di 26 milioni di turisti hanno viaggiato a bordo delle Frecce e dei treni a percorrenza nazionale facendo registrare un +2% rispetto al 2016. "Ma la vera novità di questa estate è stato il consistente aumento di prenotazioni per il mese di settembre che contribuirà ad allungare la stagione estiva anche dopo la riapertura delle scuole con una crescita del 6% rispetto allo scorso anno" chiosa il presidente di Federturismo, Gianfranco Battisti. 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...