MOLISE | I 55 anni del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta: eventi su passato e futuro della sua missione

images/stories/molise/Capracotta_GiardinoFloraAppenninica02.jpg

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica di Capracotta, in provincia di Isernia, e per l'occasione sono state organizzate due giornate a tema, il 25 e 26 ottobre. Un’occasione di incontro, tra istituzioni cittadine, amici del giardino, studenti ed esperti di biodiversità, flora e aree interne per rinnovare e rilanciare il valore culturale e sociale di un “Giardino” che da lungo tempo si propone come sede di ricerca e di diffusione delle conoscenze naturalistiche. Importanti e affascinanti i terrazzi dedicati alle piante officinali e alle varietà orticole autoctone, veri e propri laboratori di ricerca sugli usi e consuetudini tradizionali legati al mondo vegetale.

 

(TurismoItaliaNews) Il “Giardino” è un orto botanico naturale che si trova a 1.550 metri di altezza ed è tra i più alti in quota in Italia: è stato costituito da un'idea del botanico Valerio Giacomini, promotore della conservazione attiva, erealizzato inizialmente da Paolo Pizzolongo dell'Università di Napoli. Qui sono conservate e propagate una considerevole varietà di piante: officinali, rupicole, glareicole, palustri, nemorali e prative. Molte di queste sono rare e a rischio di estinzione.

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica” di Capracotta

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica” di Capracotta

Grazie al suo pregiato patrimonio floristico conservato negli habitat naturali e nelle aiuole tematiche, il Giardino emerge come uno dei centri più importanti della biodiversità per la regione Molise. Ad oggi sono state censite 513 specie di piante vascolari appartenenti a 263 generi di 72 differenti famiglie. Tra le specie meritevoli di tutela, il Giardino annovera Adonis distorta Ten., Leontopodium nivale Ten.) É. Huet ex Hand.-Mazz., Goniolimon italicum Tammaro, Frizzi & Pignatti, e tante altre che compongono l’8,3% della flora ad areale endemico. Ogni pianta è corredata da un cartellino che la cataloga scientificamente e, allo stesso tempo, consente ai meno esperti di conoscerla e classificarla nel mondo vegetale.

L’elevata ricchezza di specie vegetali è dovuta alla presenza di diversi habitat, alcuni dei quali del tutto naturali come la faggeta, i cespuglieti, le praterie, le paludi, le rupi, e altri, invece, ottenuti ottimizzando le caratteristiche morfologiche del territorio, come ad esempio la roccaglia e lo stagno. Il Giardino è così un’occasione unica per poter visitare in modo accessibile gli ambienti tipici del piano montano ed alto montano dell’Appennino centro-meridionale.

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica” di Capracotta

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica” di Capracotta

Il Giardino nella gestione degli spazi segue i principi della progettazione inclusiva. Grazie ad un finanziamento Ministero dell'Istruzione dell'Universitaria e della Ricerca, è stato realizzato il Percorso dei Sensi, dedicato a ipovedenti e non vedenti, adattando il percorso per disabili motori già presente. Il progetto ha previsto la realizzazione di 4 aiuole con piante aromatiche corredate di pannelli descrittivi in braille poste sul percorso, e l’istallazione di 4 pannelli informativi visivo tattili, dotati di QR code e sensori di prossimità Nfc. L’esecuzione del progetto ha consentito di migliorare la ricettività, rivolgendosi non solo a disabili sensoriali e motori, ma anche a mamme con passeggino, anziani e/o persone con difficoltà motorie temporanee.

Logo del “Giardino” è l’acero di Lobelius, indicato anche come specie simbolo della regione Molise dalla Società Botanica Italiana nel 2018. L'orto botanico è gestito oggi da un Consorzio formato dal Comune di Capracotta, Università del Molise e Regione Molise. Il 4 luglio 2011 ha ricevuto l’omaggio di un francobollo dedicato al Giardino della Flora Appenninica, dedicato alla serie “Parchi, giardini ed orti botanici d’Italia”; l’altro francobollo che compone la serie è quello dedicato all’Orto botanico di Padova.

Compie 55 anni il Giardino della Flora Appenninica” di Capracotta

Per saperne di più
www.giardinocapracotta.unimol.it
www.societabotanicaitaliana.it

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...