Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

images/stories/spagna/Lleida_LaSeuVella.jpg

Giovanni Bosi

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata. Nella Spagna nordorientale, nell’entroterra della Catalogna, c’è Lleida, città che ha accolto diverse culture nella sua storia e che oggi restituisce i suoi corsi millenari attraverso la sua bellezza. Dal complesso monumentale della Seu Vella si hanno magnifiche vedute offerte dal Baluarte de la Llengua de Serp o dal Baluarte de la Reina, i posti migliori da cui cominciare ad esplorarla.

 

(TurismoItaliaNews) Il racconto di Lleida parte da lontano, da quando la fertile pianura attirò gli ilergeti iberici nel V secolo a.C., popolo che materialmente ha dato origine a questa città, passata poi sotto il controllo dei Romani con il nome di Ilerda. Il simbolo che la contraddistingue è la collina sulla quale spicca, nella parte antica, Seu Vella, la Cattedrale Vecchia in stile romanico-gotico, costruita agli inizi del XIII secolo e che risalta per la sua pianta che, con il chiostro situato nella parte frontale dell’edificio, si distacca completamente dai canoni dell'epoca.

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

La chiesa con le sue cappelle, il chiostro, il campanile e la canonica - realizzata in epoca medievale e per circa cinquecento anni cattedrale di Lleida – rappresenta una delle migliori produzioni artistiche dell'architettura catalana del tredicesimo secolo e per la sua estensione anche dell’architettura medievale europea. “È una cattedrale unica che non lascia indifferente nessuno – ci spiegano al Centro de Información y reservas - l'architettura è protagonista al pari di una scultura di altissima qualità espressa da capitelli, cornici, mensole, porte... Gli importanti resti della pittura murale o le cappelle costruite da confraternite ed eminenti esponenti ecclesiastici sono, allo stesso tempo, il riflesso di un prestigioso edificio con uno glorioso passato”.

Proprio l’Oficina de Turismo in Calle Major 31-bis, è il luogo più indicato in cui ottenere le indicazioni aggiornate sulle attività che possono essere svolte a Lleida, le attrazioni che non si possono perdere, le visite guidate ai monumenti, le attività programmate, le informazioni su hotel, ristoranti, mostre, spettacoli teatrali e musicali. Insomma il modo migliore per vivere intensamente Lleida, ricca di luoghi da visitare e godere: oltre al complesso monumentale Seu Vella, anche il Palacio de la Paeria, il Castillo de Gardeny, il Museo de Lleida, il Museo Morera, La Panera, il Museo Roda Roda

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

La Paeria è la sede del governo municipale della città: il nome deriva dal termine "paer" (dal latino "patiari": uomo di pace) e si riferisce al privilegio concesso dal re Jaime I nel 1264. È un edificio a doppia facciata: una medievale in stile civile romano che si affaccia su Plaza Paeria, e un’altra neoclassica del 1929 che si affaccia sul Segre, il fiume della città. Il palazzo è stato costruito nel XIII secolo e nel 1383 è stato ceduto alla città dai suoi proprietari, i Signori di Sanauja. È possibile visitare, da un lato, i resti archeologici nel seminterrato dove spicca la "morra" e, dall'altro lato, la sala plenaria dove spicca la pala gotica della Vergine dei Paers. Il castello templare di Gardeny costituisce una delle testimonianze più importanti dell'architettura templare in Catalunya nella seconda metà del XII secolo, sebbene tra il XVII e il XVIII secolo furono apportate profonde modifiche che alterarono l'aspetto antico del complesso medievale.

Gli edifici visitabili sono la sala della torre, il mastio e la chiesa romanica di Santa Maria de Gardeny. La visita include la proiezione di un audiovisivo sull'origine delle comunità templari, le regole che le governano e le peculiarità della casa templare di Gardeny. E questa visita consente anche un'esperienza unica: vivere in prima persona com’era la quotidianità di un cavaliere templare. Come si vestivano? Come si preparavano per la battaglia? Chi poteva essere un templare? Per tutte le risposte su questo ordine militare, il modo migliore è quindi diventare “Templario un dia”.

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Tra le altre proposte, c’è anche quella che riguarda"la Cuirassa": 500 anni fa furono espulsi gli ultimi ebrei da Lleida, lasciando il quartiere che aveva permesso loro di mantenere vive le tradizioni dotando la città di un ricco patrimonio intellettuale. Dopo anni di lavoro di archeologi, storici e architetti oggi la presenza ebraica nella "Cuirassa" è attestata in strade, laboratori di pergamena e persino la casa di un ricco ebreo: la Casa del Pogromo. La visita guidata “Las Voces de la Cuirassa” offre l'opportunità dopo 500 anni di poter camminare per le strade del passato ebraico di Lleida e persino di ascoltarlo dal vivo, con l'aiuto di una guida che conosce questo retaggio e racconta la storia di coloro che hanno vissuto e prosperato qui prima di essere espulsi.

La piazza della Cattedrale possiede poi due monumenti di spicco: la Seu Nova o Cattedrale Nuova, costruita secondo i canoni neoclassici nel XVIII secolo, e l’Hospital de Santa María, antico convento che ospita un interessante cortile interno in stile tardo gotico. Altri edifici da non perdere sono il Casinò Principal costruito nel XX secolo, il Palazzo Episcopale e la chiesa di Sant Llorenç (XIII secolo), in stile romanico e con abbondanti aggiunte gotiche. Lleida è una città che offre inoltre un ampio ventaglio di possibilità, dallo shopping nelle vie commerciali di Sant Antoni o Carrer Major, a tranquille passeggiate lungo le rive del fiume Segre o lungo il viale alberato della Rambla de Ferrán.

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Sono dunque diverse le impostazioni che si possono dare alla visita di Lleida, seguendo un filone particolare: la Lleida Modernista, la Lleida segreta, i poderi medievali, la Cattedrale e i suoi tesori… Oppure la Lleida della ferrovia. Erano quasi le nove della sera del 31 marzo 1860 quando il locomotore Cardoner si avvicinava a Lleida: è stato il primo treno che ha raggiunto la città e dopo oltre 150 anni, rimangono ancora diverse testimonianze della storia della ferrovia. Ecco l’idea di un “viaggio” di un'ora o mezza alla scoperta di questo patrimonio ferroviario, presente e passato, dell'aspetto urbano a metà del XIX secolo e i cambiamenti provocati dall’arrivo di questo nuovo mezzo di trasporto. Per prenotare le visite guidate ci si può rivolgere direttamente all’Oficina de Turismo consultando il sito www.turismedelleida.cat o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Intorno alla città ci sono altri luoghi di grande fascino, a partire dall’ambiente naturale perfetto per la pratica di sport d’avventura. Come il Parco Nazionale di Aigüestortes ed Estany de Sant Maurici, i due parchi naturali e i paesaggi pirenaici e pre-pirenaici, molto frequentati dagli appassionati di sport sulla neve; oltre ad essere uno spazio naturale di alto valore, c’è il complesso di chiese romaniche della Vall de Boí, Patrimonio dell’Umanità. La catena montagnosa ospita anche alcune delle migliori piste da sci del Paese: Baqueira-Beret, Boí-Taüll, Espot-Esqui, Port del Comte e Port-Ainé. Nella Val d’Arán, vicino a Baqueira, si trovano i paradores di Artíes e Vielha. Al nord est della provincia si trova il Parador de Turismo de La Seu d’Urgell, con un antico chiostro rinascimentale. La provincia offre poi numerose opportunità per l’osservazione di uccelli e il turismo rurale. Non manca la gastronomia, con molte le denominazioni d’origine come quelle dell’olio d’oliva, il formaggio e la pera.

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, SpagnaMa per conoscere meglio la gente di Lleida, si può scegliere di andare in occasione di una delle feste che si celebrano durante l’anno, come le feste patronali in onore di Sant Anastasi (11 maggio), la festa dei Moros y Cristianos o il curioso Aplec de Cargol, in cui si divorano centinaia di chili di lumache. “È proprio la lumaca l’ingrediente principale di una delle specialità gastronomiche di Lleida, i cargols a la llauna (lumache alla llauna, stufate e poi gratinate). Le diverse comarche offrono tutte una propria specialità: trote, anatra con rape, olla aranesa (stufato a base di carne e verdure), xolís (salumi di maiale)” spiegano dall’Ente del turismo della Spagna.

E Lleida è anche la protagonista del francobollo che le Poste di Madrid mandano in circolazione da agosto 2020, con rappresentati tutti i simboli della città: i monumenti, le lumache, le montagne, uno scarpone da sci… L’emissione è inserita nella serie “12 mesos – 12 sellos” dedicata a varie città spagnole.

Un luogo privilegiato, baciato dal sole e incorniciato da un territorio che la rende attraente e desiderata: ecco Lleida, Spagna

Per saperne di più
www.spain.info
www.turismedelleida.cat

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...