Per Totò, a 50 anni dalla sua scomparsa, lo Stato emette un’originale moneta bimetallica e un francobollo

images/stories/numismatica/2017ItaliaToto.jpg

Antonio De Curtis, alias Totò, è indimenticabile. I suoi film, i suoi sketch, le sue battute – visti e rivisti – sono immortali e di certo un cult. A sottolineare l’attaccamento che gli italiani hanno nei suoi confronti, ci sono ora anche un francobollo e un’originale moneta bimetallica per celebrare l’anniversario dei 50 anni della scomparsa avvenuta nel 1967.

 

(TurismoItaliaNews) Per l’anniversario dei 50 anni della scomparsa di Antonio de Curtis, tra i più famosi attori italiani del Novecento, capace di coniugare perfettamente il teatro popolare e il cinema d’autore, la Zecca dello Stato ha coniato una originale versione bimetallica in bronzital-cupronichel da 10 euro. Realizzata da Uliana Pernazza, artista-incisore dell’Ipzs, la moneta ha una tiratura di 15.000 pezzi.

E dal 16 novembre 2017 in circolazione anche un francobollo da 0,95 euro stampato in quattrocentomila francobolli in fogli da ventotto. La vignetta raffigura un ritratto di Totò inciso da Rita Fantini. A commento dell’emissione c’è il bollettino illustrativo con un testo tratto dal libro “Antonio de Curtis, Totò, il Grande Artista dalla Straordinaria Umanità”, di Alberto De Marco e Duilio Paoluzzi, (Edizione Movimento Salvemini).

“A Napoli il 15 febbraio 1898, in Via Antesaecula n.107 al Rione Sanità, uno dei quartieri popolari di maggiore povertà, nacque Antonio, dalla relazione di una giovanissima popolana, Anna Clemente e dal marchese Giuseppe de Curtis, un nobile squattrinato, che non ha il coraggio di riconoscere la paternità, perché osteggiato dalla famiglia” si legge nel testo. Solo nel 1921 il marchese Giuseppe de Curtis sposerà la madre Anna Clemente, ma soltanto nel 1928 legittimerà il figlio Antonio. “Anche quando il successo e la ricchezza arrisero all’artista non volle mai dimenticare la sofferenza e la miseria che l’avevano accompagnato durante la giovinezza e pertanto dimostrò nel corso della vita sempre uguale sensibilità per i meno fortunati” annota Alberto De Marco, presidente dell’Associazione Amici di Totò.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...