Con i francobolli della Svizzera si scopre il profumo della mela cotogna: Fructus l’ha eletta frutto dell’anno 2017

images/stories/enogastronomia/MelaCotogna01.jpg

E’ la mela cotogna il frutto dell’anno 2017 in Svizzera. E per questa occasione la Posta elvetica emette un francobollo stampato in foglietto e in edizione limitata, che emana un profumo di mela cotogna.

 

(TurismoItaliaNews) Dal 2008 Fructus elegge ogni anno il frutto dell’anno. L’organizzazione di pubblica utilità è stata fondata nel 1985 come associazione nazionale che promuove la creazione di una banca genetica di antiche varietà frutticole e di frutteti ad alto fusto. Il termine mela cotogna deriva dal latino malum cydonium, ovvero «mela di Cidonia», anche se non esiste un legame chiaro e dimostrabile con l’omonima città cretese.

La mela cotogna fa parte della frutta a granella. Mentre solo poche varietà straniere possono essere consumate crude, le nostre varietà autoctone sono rinomate per il loro profumo avvolgente e per i possibili usi in cucina.
 Lo speciale francobollo da 2 franchi svizzeri cattura sia il fresco colore e la forma di questo frutto sia i profumi voluttuosi che scaturiscono da una mela cotogna: il frutto raffigurato sul valore postale è infatti ricoperto di una lacca speciale che sprigiona al tocco il caratteristico profumo. La data di emissione è fissata per il 7 settembre 2017.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...