Spagna, alla scoperta di Alicante partendo dall'Explanada de Espana per vivere autentiche esperienze alicantine

images/stories/spagna/Alicante01_PhAlicanteTurismo.jpg

Angelo Benedetti, Alicante / Spagna

Passeggiare lungo l'Explanada de Espana è senz'altro vivere un'autentica esperienza alicantina. Questo lungomare particolarmente curato e alberato è sicuramente uno dei simboli caratteristici della città spagnola ed espressione della sua movida. Il viale movimentato è costellato di bar all’aperto e negozi. E c’è di più: una zona più moderna, dedicata al relax e al tempo libero e piena di ristoranti e locali, si estende lungo il frangiflutti del porto. E nei pressi si trova la spiaggia cittadina di El Postiguet, un posto privilegiato per godersi mare e sole.

 

(TurismoItaliaNews) Siamo in piena Costa Blanca ed è qui che si incontra Alicante, una delle destinazioni turistiche più importanti del levante spagnolo. Adagiata ai piedi del Castello di Santa Barbara, interessante testimonianza dell’architettura civile e religiosa nonché muto testimone delle numerose civiltà che si sono avvicendate su questa terra, Alicante ha il suo cuore proprio nella Explanada de España, tradizionale luogo di ritrovo, anche se i luoghi qualificanti sono davvero molti, come i campi da golf o le placide acque del Mediterraneo che per questa bella città portuale sono in ogni caso solo alcune delle attrazioni.

Un luogo irrinunciabile, si dovrebbe dire. Questa è una terra di profonde tradizioni popolari come testimoniano la festa dei Mori e dei Cristiani o i falò della Notte di San Juan, mentre sul piano gastronomico il vero protagonista è il riso, cucinato in mille modi. Nel corso degli anni e con le influenze arabe, in cucina ad Alicante si sono sbizzarriti in nuove e infinite ricette che permettono di servire il riso in mille modi e mille sapori. In molti piatti il riso si combina con verdure, carni rosse e soprattutto con il pesce, abbondante in tutta la costa. Da provare assolutamente el arroz a la alicantina, una paella con carne e pesce che deve contenere sempre peperoni, piselli, cozze, pollo e gamberi. Ma anche il calderone, piatto tipico della vicina isola Tabarca, e il popolare piatto olletarice con carne e verdure.

Quando si arriva in città, il primo che attira l’attenzione è il Castello di Santa Barbara, arroccato sulla cima del Monte Benacantil ad un'altezza di 166 metri, di fatto una delle più grandi fortezze medievali della Spagna, offrendo splendide viste sulla baia. E poi la Basilica di Santa Maria, eretta nel XIII secolo in stile gotico sull'antica moschea. A seguito di un incendio divampato nel XV secolo, è stata ricostruita e la sua facciata barocca porta la firma dello scultore Juan Bautista Borja; all'interno notevoli sono l'altare maggiore in stile rococò e le cappelle del Battesimo, dell'Immacolata e della Comunione. Nella sala capitolare campeggia un enorme fonte battesimale in marmo di Carrara.

Ci sono anche altri luoghi simbolo, espressione della contemporaneità. Il Volvo Ocean Rice Museum è il primo al mondo ad offrire ai visitatori le sfide estreme affrontate dai velisti d'élite che partecipano alla Volvo Ocean Race, l'evento sportivo professionale più lungo e più duro del mondo e una gara che ha il suo quartier generale ad Alicante. A chi invece ama la storia del passato e l’archeologia è raccomandata la visita a Lucentum, a soli 3 km dal centro della città, nella zona conosciuta come Tossal de Manises: il sito conserva i resti della città romana e in pratica dell’Alicante antica, importante punto di riferimento per il periodo ibero-romano.

Ma alcune delle migliori attrazioni turistiche di Alicante sono le sue eccellenti spiagge. “Anno dopo anno ricevono il riconoscimento della Bandiera Blu dall'Unione Europea, che garantisce un meritato riconoscimento internazionale” sottolineano da Alicante Turismo. Da non perdere sono le spiagge di Baie Cabo de las Huertas, Almadraba, Albufereta, Postiguet e Saladares - Urbanova. La più famosa è però la spiaggia di San Juan più famosa e si estende da El Campello fino al promontorio di Cabo de las Huertas: “E’ una spiaggia aperta con una vita di qualità molto elevata in una zona con molti appartamenti, servizi e attività commerciali. Lungo tutto il lungomare ci sono tutti i tipi di ristoranti e bar sulla spiaggia, alcuni dei quali sono in realtà sulla spiaggia stessa” ci sono. Dicevamo dell’isola Tabarca: è l'unica abitata nella regione di Valencia e si trova di fronte ad Alicante, a 11 miglia nautiche al largo e vicino al promontorio di Santa Pola. In realtà, è più di un'isola: è un piccolo arcipelago che comprende gli isolotti di La Cantera, La Galera e La Nao, nonché Tabarca stessa. È lunga circa 1.800 metri e misura circa 400 metri di diametro nel suo punto più largo.

Quando andare ad Alicante? Praticamente tutto l’anno. Dato il clima mite della città anche durante l’inverno, c’è un’itinerario di shopping niente male. Partendo dal Mercado Central, dove si trova ogni tipo di prodotto fresco (carne, pesce, verdure, fiori...) si prosegue lungo il viale Alfonso X. In questo viale si trovano molti negozi fino alla Plaza de los Luceros: questa piazza è il luogo in cui si tengono le Mascletà durante la festività di San Juan. Dalla Plaza si percorre il viale Federico Soto fino al Male Maisonnave, ovvero it paradiso dello shopping e dello svago di Alicante.

Come arrivare. Diverse compagnie aeree collegano vari aeroporti italiani ad Alicante. Eccone alcune: Ryanair vola da Bologna, Milano Linate, Bergamo, Roma; Vueling vola da Roma; Easyjet vola da Linate; Volotea vola da Venezia.

Per saperne di più
www.alicanteturismo.com
www.comercioalicante.com 
www.spain.info 
www.tourspain.es

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...