Giornate di bird & butterfly watching in Oltrepò Pavese: appuntamenti di osservazione in natura per birdwatcher alle prime armi o esperti

images/stories/varie_2020/Vignola_Falesie.jpg

L’Oltrepò Pavese è uno dei territori europei più ricchi di biodiversità: una perfetta “palestra” per i butterfly e birdwatcher alle prime armi, ma un’esperienza ricca anche per i naturalisti esperti. Così Vacanze Pavesi, l’associazione naturalistica Iolas e l’organizzazione di volontariato “I Giardini di Tilde”, uniti dal comune ideale di valorizzazione della bellezza, dell’ecoturismo e di protezione del delicato ambiente naturale oltrepadano, hanno deciso di lanciare un programma di iniziative mensili proprio per dare regolari occasioni di “allenamento”. Si comincia domenica 8 novembre.

 

(TurismoItaliaNews) L’Oltrepò Pavese, l'area collinare-montana a sud di Milano, è un territorio in cui tale ricchezza si esprime in maniera sorprendente e unica, ospitando una fauna (e una flora) peculiare composta da specie mediterranee, continentali e alpine: il luogo ideale, facilmente raggiungibile dalle grandi città come Milano, Torino, Piacenza ma poco frequentato dal turismo mainstream, in cui conoscere, rispettare e imparare dalla natura in un connubio significativo, a tratti anche spirituale. Gli incontri, organizzati dall’associazione I Giardini di Tilde e da Vacanze Pavesi, con la consulenza tecnica fondamentale di un grande osservatore e amante della natura, Francesco Gatti di Iolas, hanno cadenza mensile e si tengono presso habitat a quote differenti, al fine di intercettare il maggior numero possibile di specie, dal falco pellegrino al picchio nero, dalla moretta tabaccata alla cincia dal ciuffo.  Con questo approccio si dà anche la possibilità di approfondire la conoscenza delle zone più rappresentative e caratteristiche dell’Oltrepò con “occhi nuovi”.

Francesco Gatti in azione sul campoIl nome dell’iniziativa, volutamente semplice, “Appuntamenti in Oltrepò”, richiama al desiderio degli ideatori di creare momenti continui di scoperta del territorio per riuscire a mostrarlo sotto tutte le sue molteplici sfaccettature. Si comincia domenica 8 novembre con partenza alle 10 dall’agriturismo La Pernice Rossa (Menconico, Pavia) con il solo birdwatching (appuntamento in primavera/estate per ritrovare le farfalle) e all’insegna della regina dei cieli, l’aquila reale. L’osservazione di questo maestoso rapace è possibile nelle lande più selvagge dell’Oltrepò montano, nelle valli Staffora e Trebbia. Tutti gli “Appuntamenti in Oltrepò” prevedono un format teorico-pratico che non dimentica però un momento durante la giornata dedicato alle eccellenze  enogastronomiche del territorio. In attesa di poter tornare a riunirsi in presenza anche in un’aula didattica il momento teorico introduttivo di domenica 8 novembre sarà in streaming nei giorni precedenti.

E poi, via, sul campo,  muniti di binocolo e taccuino d’osservazione con tutti i sensi pronti a captare i segnali del mondo naturale. Il pranzo a base di sapori d’autunno sarà servito presso l’agriturismo “La Pernice Rossa”, al Passo Scaparina, nel pieno rispetto delle direttive sanitarie in vigore. Si tornerà poi alla Pernice Rossa per una piccola merenda conclusiva mentre il caffè di benvenuto sarà servito al Bar Scaparina con viste mozzafiato sull’Appennino. La presenza, nelle aree oggetto di visita, di eccellenze enogastronomiche oltre che storico-architettoniche e culturali arricchiranno le giornate di “Appuntamenti in Oltrepò” con sorprendenti connessioni naturalistico-culinarie-culturali che renderanno l’avvicinamento alla natura una scoperta continua, anche fuori dai boschi e dalle praterie.

Le attività sono su prenotazione e a numero limitato per poter garantire distanziamento, sicurezza,  la possibilità di un vero dialogo con l’esperto e il rispetto degli ambienti e delle specie osservate; non sono adatte a bambini al di sotto dei 14 anni e prevedono sempre preparazione streaming, guida esperta al seguito, momenti di ristoro a base di prodotti tipici, assicurazione e documentazione tecnico-teorica. Per informazioni e modalità di prenotazione si può telefonare al numero 340-2831923, seguire i canali social di Vacanze Pavesi (@vacanzepavesi) e sul sito di Vacanze Pavesi. L’appuntamento successivo è fissato per domenica 6 dicembre: le gru e le zone umide presso il Po.

Appuntamenti di osservazione in natura per birdwatcher alle prime armi o esperti

Gli organizzatori
Vacanze Pavesi è un tour operator dedicato all’incoming sul territorio della provincia di Pavia. Per saperne di più vacanzepavesi.it
I Giardini di Tilde è una neonata organizzazione di volontariato che si prefigge la diffusione di bellezza, gentilezza ed equilibrio attraverso progetti di valorizzazione paesaggistica, naturalistica e culturale, in special modo nell’Oltrepò Pavese.
Iolas è un’associazione naturalistica di tutela, protezione e valorizzazione del patrimonio faunistico (farfalle in particolare) dell’Oltrepò Pavese. Per saperne di più iolas.it

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...