L’Aja, dalla pace allo shopping il passo è breve: si parte dal Vredespaleis, ovvero il Palazzo della Pace

images/stories/olanda/LAia02_PhNtbc_HollandMarketing.jpg

C’è un edificio a L’Aja, in Olanda, la cui origine è direttamente collegata all’ideale di pace mondiale. E’ il Vredespaleis, ovvero Palazzo della Pace: alla fine del diciannovesimo secolo i principi di pace erano in fermento come non mai. Quando fu ultimato, nel 1913, il Palazzo della Pace era magnifico quanto l’idea di pace mondiale che voleva rappresentare. E già che ci siete, meritano di essere viste – al pari di essere vissute – le principali piazze del centro storico della città.

 

(TurismoItaliaNews)  Di fatto, la sua attuazione è considerata un progetto planetare visto che il palazzo è stato realizzato grazie alla cooperazione collettiva dei Paesi di tutto il mondo. La visita si rivela particolarmente interessante, in quanto consente di scoprire i vari contributi di ogni Paese per rendere così magnifico il Palazzo della Pace, nei giardini, nell’architettura e nell’arredo interno. Non a caso dunque l’edificio oggi ha una utilizzazione internazionale:  non c’è luogo migliore dell’Aja per un Palazzo della pace, la città della pace e della giustizia. Il Vredespaleis accoglie la Corte internazionale di Giustizia, la Corte permanente di arbitrato, la Biblioteca del Palazzo della Pace, oltre all’Accademia del Diritto internazionale de L’Aja.

Ma se siete all’Aja, la residenza reale, non potere rinunciare ad ammirare le sue belle piazze storiche. Nel centro, ad appena dieci minuti di passeggiata l’una dall’altra, se ne possono scoprire ben sei. Het Binnenhof è stata il cuore politico dei Paesi Bassi per secoli. Gli edifici che vi si affacciano sono la Ridderzaal (Sala dei Cavalieri), la Prima e la Seconda Camera del Parlamento e la “piccola torre” del Primo Ministro, tutte da vedere. E poi Het Buitenhof, luogo ideale per uno spuntino o qualcosa da bere. D’estate ci si può sedere all’aperto in uno dei tanti caffè con terrazza. Se vi va di vedere un film, c’è anche il cinema.

Sempre vicino a Het Binnenhof, ma dall’altro lato, si trova Het Plein. Questa piazza storica è caratterizzata da maestosi edifici e molti ristoranti dove mangiare anche durante il giorno. Di notte, invece, gli stessi locali si trasformano in caffè e club. Het Plein è uno dei principali punti per la vita notturna a L’Aja. De Plaats è una delle piazze più piccole a L’Aja. Si trova di fronte all’Hofvijver e offre una grande varietà di ristoranti e negozi. Questa piazza è stata teatro di molti eventi storici trovandosi accanto all’antico carcere della città.

Nella Lange Voorhout si possono scattare foto meravigliose in qualunque periodo dell’anno. Le caratteristiche principali sono i tigli, il maestoso Hotel Des Indes e l’antica reggia, che oggi ospita la mostra permanente delle opere di Escher. In primavera migliaia di crocus colorano la piazza. Infine De Grote Markt: nei secoli la piazza del mercato de L’Aja si è trasformata in un grande caffè all’aperto, circondato da bar e locali. Dalla mattina alla notte, qui si trova sempre gente che si diverte. D’estate la Grote Markt ospita spesso eventi musicali.

Quando si è in una città diversa dalla propria, lo shopping è irrinunciabile. E L’Aja di tentazioni in tema ne ha parecchie. I grandi magazzini si trovano nel centro, intorno alla Grote Marktstraat. Altri negozi si trovano nella Spuistraat, Venestraat e Hoogstraat. Mentre si passeggia per queste vie, è da non perdere la piacevole atmosfera dell’area per lo shopping Haagsche Bluf e la Haagsche Passage, la bellissima e più antica galleria d’Olanda.

La Denneweg e Frederikstraat offrono una grande varietà di boutique, dall’alta moda ai negozi di moda trendy. È anche un ottimo posto per rilassarsi dopo ore di shopping, anche perché ospitano alcuni dei migliori ristoranti de L’Aja. La Noordeinde merita sicuramente una nota speciale: quello che non offre in moda è compensato dall’abbondanza d’arte. Questa strada ha la più alta “densità d’arte” in Olanda, è infatti stracolma di gallerie d’arte e antiquari.

Prima di lasciare L’Aja, non si può rinunciare ad un giro nel quartiere Hofkwartier. I vicoli sono pieni di negozi, boutique, barbieri, ristoranti, bar, antiquari, negozi di arredo d’interni e molte altre sorprese. C’è ancora una strada dello shopping, la de Frederik Hendriklaan, un po’ più vicina alla spiaggia. È una strada molto lunga che, oltre alle fantastiche boutique, ha anche una eccellente scelta di negozi di specialità gastronomiche.

foto Ntbc Holland Marketing

Per saperne di più

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...