Alleanza fra Touring Club Italiano e Fico Eataly World per il Patrimonio Italia, dall’agroalimentare a quello artistico

images/stories/varie_2017/Fico_IseppiFarinetti1.jpg

Sono tanti e profondi i punti di contatto che legano il Touring Club Italiano a Fico Eataly World e a rivadirlo è l’accordo che hanno sottoscritto per promuovere le eccellenze del nostro Paese, valorizzare le tradizioni del mondo dell’agroalimentare, dei suoi territori e patrimoni culturali, naturalistici e artistici. L’apertura del maxi villaggio è prevista per ottobre 2017.

 

(TurismoItaliaNews) Il Touring Club Italiano partecipa con interesse all’evoluzione e alla promozione di Fico Eataly World quale progetto per la divulgazione e la conoscenza dell'agroalimentare, luogo di incontro per tutti coloro che amano il cibo di qualità e che vogliono conoscerne i segreti e la tradizione.

“Sono tanti e profondi i punti di contatto che legano il Touring Club Italiano a Fico Eataly World – sottolinea il presidente Franco Iseppi - per noi la cultura enogastronomica e agroalimentare dei territori italiani è da sempre un elemento primario dei valori del nostro Paese e uno strumento di formazione di un turismo finalizzato alla crescita socio-culturale dei cittadini italiani e dei visitatori internazionali”. Il protocollo è stato firmato da Iseppi, Tiziana Primori amministratore delegato di Fico Eataly World, Oscar Farinetti fondatore di Eataly, Roberta Guaineri assessore al turismo, sport e qualità della vita del Comune di Milano, e Claudia Sorlini già presidente del Comitato scientifico per Expo del Comune di Milano.

“Fico è ciò che mancava all'Italia – argomenta Oscar Farinetti - un nuovo argomento forte per convincere il mondo a visitare il nostro Paese. Un unico immenso luogo in cui comprendere il primato della biodiversità italiana, immergendosi tra divertimento, studio, godimento e stupore in tutte le fasi che accompagnano il percorso del cibo, dalla terra al piatto. Fico avrà fantastiche storie da raccontare e non potrà essere dimenticato".

L'inaugurazione del maxi villaggio del gusto è previsto per ottobre 2017

“Siamo una nuova destinazione da proporre al mondo - afferma Tiziana Primori, amministratore delegato di Fico Eataly World – unica, piena di sapori, che unisce il fascino dei nostri diversi territori attraverso i loro prodotti, a partire da Bologna e da quelli dell’Emilia-Romagna, una regione straordinariamente ricca di ‘giacimenti’ enogastronomici e di attrattive. Oggi, grazie anche al prezioso supporto del Touring Club Italiano vogliamo dare il nostro contributo a fare dell’Italia una destinazione di qualità, una meta ancora più fruibile, ricca di opportunità, viva e attraente per i visitatori di tutto il mondo, dove enogastronomia, territorio e cultura si uniscono in una esperienza unica ed irripetibile”.

Nasce Fico-Eataly World: a Bologna il più grande parco della biodiversità del mondo

 

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...