TREND | Viaggiare a settembre conviene di più: per destinazioni italiane ed europee si spende il 23% in meno rispetto ad agosto

images/stories/aeroporto_roma/Ciampino03.jpg

Gli italiani che cercano viaggi economici a settembre hanno a disposizione un ventaglio di proposte a prezzi decisamente più interessanti. Con la fine di agosto, i prezzi dei biglietti per viaggiare verso le destinazioni italiane ed europee sono scesi del circa 23% per settembre. Il motore di ricerca di viaggi Gopili ha analizzato più di 80 milioni di tariffe di 500 compagnie per mostrare l’evoluzione dei prezzi.

 

(TurismoItaliaNews) Le tariffe per le destinazioni internazionali sono scese all’incirca del 33% e del 15% per le destinazioni italiane. I biglietti di aerei e bus hanno registrato la maggiore dimunizione di prezzo, rispettivamente del -31,6% e del -23,2% ed per il treno una riduzione del -11,6%. L’Italia è il secondo Paese europeo per calo dei prezzi dei biglietti per questo Settembre (23%). A dirlo è Gopili, che compara tutti i mezzi di trasporto e cerca la miglior soluzione per il viaggio con l’obiettivo di far salvare tempo e denaro ai viaggiatori. Con più di 4 milioni di visite mensili, Gopili ha accesso all’analisi delle tendenze dei viaggi in Europa grazie ad un’ unica rete di dati.

E a settembre i viaggiatori possono risparmiare circa il 23%: i dati raccolti da www.gopili.it rilevano che viaggiare a settembre può aiutare gli italiani a salvare all’incirca il 23% del loro budget per le vacanze. L’analisi effettuata si basa sul comparare le tariffe per viaggiare ad agosto e settembre per ogni differente mezzo di trasporto in Italia, considerando di prenotare il viaggio con 3 settimane di anticipo. Gli italiani risultano essere secondi nel ranking Europeo per riduzione dei prezzi (-22,8%), con in testa alla classifica il Regno Unito (-25.3%), seguite dalla Germania (-9,8%) e dalla Francia (-2,6%).

In Italia Milano, Venezia e Roma sono le città che risentono maggiormente di questo calo di tariffe dei biglietti. Le tariffe dei biglietti aerei scendono sino al -31,6%, quelle dei bus al -23,2%. L’analisi delle tariffe sviluppata da gopili.it ha inoltre rivelato alcune differenze tra settembre ed agosto anche per quanto riguarda I differenti mezzi di trasporto. Le tariffe dei biglietti aerei e dei bus sono quelli che risentono del maggiore ribasso in settembre, rispettivamente il -31,6% e il -23,2%. Per quanto riguarda gli altri mezzi di trasporto abbiamo osservato una riduzione del -11,6% per i biglietti dei treni e il -0,5% per il carpooling.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...