LUOGHI | In mountain bike per conoscere il territorio: Umbria pronta alla Fase 2, dalle Marmore alla vecchia ferrovia Spoleto-Norcia

images/stories/umbria/Umbriainmountainbike01.jpg

Pedalare per conoscere le bellezze dell´Umbria: i borghi medievali, la Cascata delle Marmore, il lago di Piediluco, chiese e monasteri sulla Via di Francesco... Dalla Valle del Nera al vecchio tracciato ferroviario Spoleto-Norcia, fino ad Assisi, una intera regione si rivela ideale per il ciclismo in tutte le sue declinazioni: bici da strada, mountain bike, gravel, e-bike...

 

(TurismoItaliaNews) L’Umbria è pronta alla Fase 2 del dopo-Coronavirus, anche se evidentemente ci saranno comunque cautele da adottare. In ogni caso e regole alla mano, le bellezze del territorio si candidano ad accogliere gli amanti del paesaggio e del ritmo slow. Nel Parco Fluviale del Nera, ad esempio, si potrà praticare mountain bike con la scuola di Umbria in Mountain Bike, che guiderà gli appassionati su un percorso adatto alle proprie caratteristiche e alle aspettative. Si potrà apprezzare l’enogastronomia della regione, terra della norcineria, del tartufo nero, dell’olio extravergine di oliva, delle tante piccole trattorie a conduzione familiare, dove si mangiano prodotti locali coltivati o allevati nell’aia.

In mountain bike per conoscere il territorio: Umbria pronta alla Fase 2, dalle Marmore alla vecchia ferrovia Spoleto-Norcia

“Siamo una piccola regione al centro della nostra nazione, il cuore verde d’Italia dove si vive ancora ad un ritmo umano, dove il tempo è al servizio dell’uomo, dove è la natura che detta il ritmo della vita, dove l’amicizia, la disponibilità e l’accoglienza, sono ancora valori importanti su cui si basa la vita in questi piccoli borghi - spiegano da Umbria in Mountain Bike - preparatevi a vivere un’esperienza unica, dopo tutto questo isolamento l’esplosione della natura in Umbria vi darà una carica potentissima”. Intanto in attesa delle decisioni che ci permetteranno di tornare in bici, vengono proposti due programmi caratteristici del comprensorio ternano:

-La via delle Acque in Valnerina: una fantastica pedalata in mountain bike lungo l’asse del fiume Nera, seguendo il tracciato della Tranvia Terni-Ferentillo fino al borgo medievale di Scheggino. Lunghezza circa 38 km, dislivello 500 metri, tracciato immerso nella rigogliosa vegetazione umbra, costeggiando i borghi più belli della valle, adatto in tutte le stagioni, ideale primavera e autunno...
-Bike Tour delle Cascate: gradevole escursione guidata in mountain bike nel Parco Fluviale del Nera, su un tracciato di fondo valle adatto a tutti, per raggiungere le spettacolari Cascate delle Marmore, con visita alle cascate stesse. Lunghezza circa 16 km, dislivello 150 metri, facile, adatto in tutte le stagioni, ideale in primavera e autunno...

In mountain bike per conoscere il territorio: Umbria pronta alla Fase 2, dalle Marmore alla vecchia ferrovia Spoleto-Norcia

Per saperne di più
www.umbriainmountainbike.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel. 0744-287686 o 380-3088533

 

Le suggestioni dell’eco tra le piramidi naturali del Lago di Piediluco: gusto e vacanze outdoor

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...