PIEMONTE | La vendemmia a Torino, Grapes in town: a ottobre la vetrina delle eccellenze vitivinicole

images/stories/piemonte/TorinoMoleAntonelliana2dim1134x756.jpg

E’ l’evento che porta le eccellenze vitivinicole del Piemonte nei palazzi storici, residenze reali e musei della città. La Vendemmia a Torino – Grapes in Town, manifestazione promossa dall’assessorato alla cultura e al turismo della Regione Piemonte e realizzata con la collaborazione della Città di Torino e con il patrocinio della Città Metropolitana, si svolgerà dal 19 al 21 ottobre 2018, prolungando di un giorno il calendario di eventi rispetto alla passata edizione.

 

(TurismoItaliaNews) Torna per il secondo anno l’evento che porta nel cuore di Torino, nei palazzi storici, nelle residenze reali e nei musei della città, il meglio dell’eccellenza vitivinicola piemontese. Nel 2017 l’evento ha registrato oltre 20mila passaggi in palazzi e residenze storiche, gallerie d’arte e musei che hanno ospitato gli eventi della prima edizione. Innumerevoli anche quest’anno i luoghi in cui si svolgeranno i diversi appuntamenti, alcuni nuovi rispetto allo scorso anno come Palazzo Birago, Palazzo Carignano e il Museo Egizio, e altri confermati anche per la seconda edizione come i musei del Polo Reale di Torino, il Circolo dei Lettori, il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, Villa della Regina, Camera e il Miaao.

Quest’anno il programma si arricchisce anche di un importante evento internazionale: un convegno dedicato ai vigneti urbani del mondo e alla condivisione di esperienze per il loro sviluppo e l’impatto sul turismo dei territori. Tra gli invitati i vigneti della laguna di Venezia, Pompei, Siena, Brescia e Parigi. A fare gli onori di casa la Vigna della Regina di Torino. Confermata poi la collaborazione con l’evento Portici Divini organizzato dalla Fondazione Contrada Torino Onlus, promosso dalla Camera di Commercio di Torino e dalla Città. Le eccellenze dell’offerta enologica piemontese saranno a disposizione di visitatori e appassionati nei locali sottostanti i portici del centro storico.

Il calendario si articola su diversi percorsi: degustazione, affidato al consorzio Piemonte Land of Perfection, con la possibilità di assaggiare le denominazioni rappresentate dai consorzi di tutela del vino piemontese e approfondirne la conoscenza; storico e culturale, con visite guidate a musei e palazzi, incontri e letture; educativo, con workshop e laboratori. Sono ancora molte le collaborazioni in via di definizione, che amplieranno ulteriormente il programma e le location coinvolte.

“Con questa seconda edizione de ‘La Vendemmia a Torino’ vogliamo rafforzare la manifestazione e il ruolo della città quale vetrina delle migliori eccellenze vitivinicole regionali, coniugandole con il ricco patrimonio storico e artistico cittadino – evidenzia Antonella Parigi, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte – l’obiettivo è far crescere sempre più questo evento, posizionandolo quale iniziativa di rilievo nazionale: vanno in questa direzione le collaborazioni sempre più numerose che stiamo attivando e l’organizzazione del convegno dedicato ai vigneti urbani italiani e internazionali”.

Per saperne di più

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...