La tradizione della Zivania: per il distillato di vinacce legato ai Veneziani del XIV secolo un festival sull’Isola di Cipro

images/stories/cipro/Pelendri01_ZivaniaFestival.jpg

Ma che bontà quel distillato di vinacce di Cipro! Sull’Isola di Venere si chiama Zivania e ogni anno c’è un festival che lo celebra nelle località di Alona e Pelendri. Per il 2019 è in calendario rispettivamente il 3 e l’11 novembre. Scopriamone di più…

 

(TurismoItaliaNews) Il distillato di vinacce è diffuso in quasi tutti i Paesi in cui viene prodotto vino, prende nomi differenti, si utilizza puro, in cucina o per conservare la frutta. Senza dimenticare le aromatizzazioni con moltissime erbe endemiche. Si potrebbe dire che ha tante anime quanti sono i luoghi in cui viene preparato. Fatta, però, questa premessa ci sono due cose che accomunano tutti, senza distinzioni e ambizioni di primato: l’associazione tra questo spirito e la sferzata di corroborante vigore che infonde (sempre, naturalmente, alla luce di un consumo moderato), nonché la complessità del processo produttivo, da effettuare con molta cura per essere certi di arrivare a un distillato di qualità.

Pelendri (foto Visit Cyprus)

Il festival della Zivania: per il distillato di vinacce legato ai Veneziani del XIV secolo un festival sull’Isola di Cipro

A Cipro, terra di nobili nettari ricavati da autoctone uve a bacca nera (Mavro) e a bacca bianca (Xynisteri), questo prodotto è legato alla presenza veneziana risalente al XIV secolo, prende il nome di Zivania e gli si dedica annualmente un festival distribuito nelle località di Alona e Pelendri, in calendario per il 2019 rispettivamente il 3 e l’11 novembre. Nel corso delle due date si potranno ammirare gli alambicchi in funzione, scoprire in purezza le varietà delle produzioni legate ai differenti vitigni, nonché gli svariati usi gastronomici o salutari. In passato la Zivania era, infatti, impiegata per disinfettare, massaggiare parti doloranti o lenire il mal di denti. La manifestazione è, inoltre, perfetta per fare acquisti legati alle produzioni artigianali dell’isola (con la Zivania la frutta secca e i croccanti sono perfetti) e per mescolarsi gioiosamente alla popolazione locale nel corso dei numerosi momenti dedicati alla musica e alla danza.

Come raggiungere Cipro
Alitalia sino a fine ottobre opera 5 voli alla settimana da Roma Fiumicino a Larnaka
Easyjet offre due voli settimanali diretti da Milano Malpensa su Larnaka
Ryanair opera da Roma Ciampino e da Bergamo verso Pafos, con due voli settimanali da ciascuna città fino alla fine di ottobre
Aegean Airlines vola da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Verona, Venezia, Bologna, Pisa, Napoli, Bari, Lamezia Terme, Catania e Palermo verso Larnaka, con scalo ad Atene
Austrian Airlines vola da Milano Malpensa, Roma Fiumicino, Venezia, Bologna, Firenze e Napoli verso Larnaka, con scalo a Vienna.

Il festival della Zivania: per il distillato di vinacce legato ai Veneziani del XIV secolo un festival sull’Isola di Cipro

Pelendri (foto Visit Cyprus)

Per saperne di più
www.turismocipro.it
www.cyprus.gov.cy
facebook.com/visitcyprus.italy/

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...