Aurora boreale, nel firmamento norvegese è come cercare la donna più ammaliante

images/stories/norvegia/TromsoAuroraCreativeVacations01.jpg

 

Giovanni Bosi, Tromsø / Norvegia

E' come se all'improvviso il cielo si animasse rivelando ancor più la sua immensità e i suoi segreti. La volta celeste si trasforma in un grande palcoscenico dove si esibisce l'aurora boreale. Per molti è come una donna che si fa desiderare e che si fa cercare prima di sfoderare il suo fascino. Non c'è nulla di più vero. E per comprenderlo perché non andare in Norvegia?

 

(TurismoItaliaNews) Per millenni è stata temuta, osannata o venerata. Alcune volte è stata associata addirittura a presagi. Ma come non innamorarsi dell'aurora boreale che volteggia nel cielo notturno? La scienza con le sue spiegazioni ha chiarito del tutto che si tratta di un fenomeno ottico dell'atmosfera terrestre con bande luminose di un'ampia gamma di forme e colori cangianti nel tempo e nello spazio - dal verde al giallo, dall'azzurro al rosso - ma ciò non ha sminuito il fascino di questo miracolo della Natura. Anzi, tutti vogliono vedere l'aurora boreale, rimanerne estasiati e rapiti, e ciò fa anche comprendere perché ogni anno a migliaia raggiungono i Paesi del nord Europa dove si può ammirare.

In molti posti, ma non dappertutto. La Norvegia è un teatro privilegiato e le principali destinazioni nelle le regioni settentrionali sono Hammerfest, le isole Lofoten, Lyngenfjord, Narvik, il famosissimo Capo Nord, le bellissime Isole Svalbard, Tromsø e Vesterålen. Quando si parla di territorio norvegese l'uso del superlativo potrebbe essere persino ridondante, ma la bellezza dei suoi luoghi è talmente accentuata che non si può fare diversamente.

"Per gli abitanti della Norvegia settentrionale - spiega Elisabeth Ones, direttore di Tourism Innovation Norway a Milano - l'aurora boreale è una parte della vita. In questa zona l'aurora è stata, ed è tuttora, una fonte di ispirazione per l'arte, la mitologia e le leggende. Altri invece, come lo scienziato celebrità Neil deGrasse Tyson, considerano il fenomeno dell'aurora boreale un esempio della bellezza della scienza. 'È un fatto curioso dell'universo', dice, 'dietro i fenomeni più belli, si celano alcuni dei più grandi misteri nel campo della fisica'".

Tromsø è tra le località preferite in quanto offre le più alte probabilità per avvistare l'aurora boreale. Raggiungerla è semplice: è collegata in poco meno di 2 ore con l'aeroporto internazionale di Oslo, a sua volta raggiungibile con voli di linea di compagnie come Sas e Norwegian. Hurtigruten fa scalo tutti i giorni a Tromsø su entrambe le rotte lungo la costa norvegese. Una volta arrivati in città, basta affidarsi ad un operare specializzato per recarsi nei luoghi più adatti, come ad esempio Grøtfjordvågen, un anfiteatro naturale di montagne innevate, in un fiordo.

Vidar Dons Lindrupsen è un fotografo professionista e insieme alla moglie Silvia Eliana Martínez (artista interessata al rapporto tra identità, arte e territorio) è il titolare di Creative Vacations. Loro sono le persone adatte per andare alla scoperta dell'aurora boreale con un'Aurora Adventure Tour, non prima di una breve full immersion sulla tecnica per cogliere le migliori foto di questo fenomeno naturale. Per nulla facile. Vidar ha un amore speciale per le spiagge ghiacciate in cui attendere l'esibizione dell'aurora boreale, raccontando fiabe su di esse e sui trolls. Silvia e Vidar si sono conosciuti durante il viaggio in un piccolo villaggio in Cile molti anni fa e adesso sono a Tromsø per condividerne la bellezza unica del paesaggio. Oggi insieme offrono ai viaggiatori del mondo un'amichevole miscela unica di guida creativa professionale e una profonda conoscenza del territorio e delle Northern Lights.

"Vi invitiamo a una serata dedicata alla ricerca di questa delicata bellezza fragile - spiega Vidar (nella foto qui sopra) - che voi siate un principiante, un appassionato o un fotografo professionista, vi invitiamo ad unirvi a noi in una sorprendente avventura sotto il cielo". Ai partecipanti vengono forniti tute termiche, moon boot e un gradevolissimo brodo caldo di verdure da gustare mentre si attende il passaggio di questa desiderabilissima "donna", spostandosi in postazioni diverse per coglierla al meglio. Le suggestioni sono garantite. Uno spettacolo meraviglioso che è difficile da tradurre in parole perché se è vero che le foto che si riportano a casa sono stupende, le sensazioni che si vivono dal vero sono personalissime e perfino intime. Provare per credere.

 

Per saperne di più
www.creativevacations.no
www.visitnorway.it
www.innovasjonnorge.no/italia
www.visittromso.no/en

 

 

Face-to-face con le balene che danzano nell'Oceano: nel Mar di Norvegia per un emozionante safari fotografico

 

"Annuncio ritardo: renne sui binari": cosa c'è di meglio di una birra a Tromsø in attesa del treno che non arriverà mai?

 

Norvegia, nel Museo Polare per rivivere l'epopea degli esploratori dell'Artico

 

Con la slitta e sei magnifici cani nella notte artica: in Norvegia come esploratori estremi per un’avventura senza tempo

 

Tasting Tromsø: il buon gusto della città norvegese nella cultura e naturalmente a tavola 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Twitter feed

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...