Marocco: a Tangeri la prima edizione di BrtTanger, la Borsa Regionale del Turismo di Tangeri – Tétouan - Al Hoceima

images/stories/marocco/Tangeri03_PhbrttTanger.jpg

La città di Tangeri ha ospitato la prima Borsa Regionale del Turismo, BrtTanger, che ha visto l’adesione di oltre 400 professionisti del settore turistico e alberghiero. Organizzato su iniziativa del Consiglio regionale del Turismo di Tangeri - Tetouan - Al Hoceima, questo nuovo incontro annuale del turismo rappresenta un'opportunità per commercializzare il prodotto regionale in risposta alla forte domanda nazionale e internazionale e facilitare l'incontro tra fornitori e clienti.

 

(TurismoItaliaNews) Con la partecipazione di 200 professionisti del settore internazionali e 200 operatori regionali e marocchini, un’agenda con 3.000 incontri b2b e 300 sessioni di espace consulting, il fiore all’occhiello della fiera è stato proprio lo spazio dedicato alla consulenza da parte di “esperti” del settore. Infatti tutti i partecipanti hanno avuto modo di incontrare consulenti provenienti da diversi ambiti quali marketing, finanza, commerciale, legale, social media e turismo che hanno offerto il loro know-how nei servizi turistici e li hanno assistiti nel progettare eventuali attività relative alla regione. Ogni incontro aveva un programma prestabilito in modo da andare in contro alle esigenze di tutti gli aderenti alla fiera.

Per l’occasione l’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco ha organizzato un eductour paneuropeo dal 18 al 22 ottobre con un centinaio di tour operator e agenti di viaggio europei, dell’area Peco, Cina e India, tra cui una quindicina tra i più importanti operatori italiani. Anche i partecipanti dell’eductour hanno potuto usufruire dell’Espace Consulting ricevendo prima di partire il proprio programma personalizzato con tutti gli incontri con i consulenti presenti in fiera e gli appuntamenti b2b.

Il programma ha inoltre permesso al gruppo dell’eductour di conoscere le attrazioni naturalistiche, storiche e culturali di Tangeri e della regione in quanto ognuno di loro ha potuto scegliere un’escursione tra Chefchaouen, Larache, Tétouan e Al Hoceima in modo da consentire agli agenti di viaggio nuove idee e spunti per la programmazione della destinazione.

Tra le strutture di Tangeri che hanno partecipato e ospitato il gruppo ci sono l’hotel Kenzi Solazur, Royal Tulip e il gruppo Hilton, mentre a Al Hoceima il Mercure Quemado Resort. Cocktail di benvenuto al Farah Hotel e cena di gala preso La Table du Marché dove i partecipanti hanno potuto gustare le prelibatezze della gastronomia locale. Le attività formative dell’Ente continueranno fino alla fine del 2018 e proseguiranno per tutto il 2019. “Crediamo nel viaggio come principale strumento formativo e gli educational sono per l’Ente il mezzo più adatto per mostrare l’affidabilità e la sicurezza del Marocco – ha spiegato Jazia Santissi, direttore dell’Ente Nazionale per il Turismo del Marocco - di supporto agli altri canali di promozione e in un momento in cui aumenta progressivamente la richiesta di proposte specifiche, il famtrip rappresenta un’opportunità unica per favorire l’incontro tra le eccellenze del Paese per trasmettere la qualità e la completezza dell’offerta turistica della destinazione”.

Tangeri è raggiungibile da Casablanca con voli interni quotidiani Royal Air Maroc e con voli Ryanair bisettimanali (martedì e sabato) da Bergamo.

Per saperne di più
www.visitmorocco.com
www.marrakech.travel

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...