E tu che vacanza vuoi? Ecco le cinque parole chiave dell’estate, dal lettino al wi-fi

images/stories/mare/Mare07.jpg

Angelo Benedetti, Marina di Pietrasanta / Toscana

Le parole chiave dell’estate? Sono esattamente cinque e attengono tutte alle nostre aspettative di qualità, in particolare per coloro che hanno scelto il mare o i laghi come luogo deputato al buen retiro. Eccole: Sunbeds, Swimming Pool, Playground, free wi-fi, shower. Ed ecco il perché.

 

(TurismoItaliaNews) Intanto va detto che l’estate è di fatto la prima con la novità del roaming tagliato. E dunque coloro che decidono di trascorrere le ferie o anche semplicemente un weekend in uno qualsiasi dei 28 Paesi dell’Unione europea possono telefonare, inviare sms e navigare in internet allo stesso prezzo che in Italia, in base al piano tariffario o al costo previsto dalla scheda prepagata. Con l’effetto che l'intero traffico viene contabilizzato come nazionale, quindi scalato dal proprio forfait o credito. Una novità non da poco per i fissati dello smartphone che adorano postare o sbirciare nei social mentre sono sotto l’ombrellone. E tuttavia la voglia di free wi-fi rimane eccome: la possibilità di navigare a costo zero (soprattutto da parte di coloro che hanno giga limitati) scatena la caccia alla connessione gratuita.

Sunbeds, dicevamo. Vale a dire lettini e sdraie in spiaggia. Il loro costo è diverso da zona a zona, con una serie di variabili, a partire dalla fila. Il Codacons ha fatto i conti rilevando che per il 2017 Marina di Pietrasanta si è aggiudicata il titolo di spiaggia più cara d’Italia. Questo grazie al Twiga, esclusivo stabilimento balneare che ha introdotto i “Presidential Gazebo”, strutture dotate di televisione e musica, il cui costo di noleggio giornaliero ad agosto è pari a 1.000 euro. Al secondo posto si piazza l’Hotel Excelsior di Venezia, dove una capanna in zona centrale costa 410 euro al giorno. Terzo gradino del podio a Porto Cervo: per l’affitto giornaliero di un ombrellone e due lettini ad agosto si spendono 400 euro. Più distaccati Lerici (300 euro), Forte dei Marmi (fino a 290 euro), e l’Argentario (150 euro).

“Ovviamente – ha spiegato il Codacons in quella occasione – si tratta di stabilimenti balneari esclusivi, che offrono servizi di lusso ai propri clienti e una serie di benefit accessori come cassapanche, teli da mare personalizzati, cassaforte per conservare in spiaggia gioielli e oggetti preziosi, e in alcuni casi acqua e frutta inclusi nei costi del noleggio”. Se volete spendere poco ma stare ugualmente bene,a Cupra Marittima, nelle Marche, un ombrellone e due lettini costano 5 euro al giorno. In Grecia, ad esempio, l’uso di ombrellone e relativi lettini è quasi ovunque gratis, o meglio legato alla sola consumazione al beach bar, con prezzi variabili tra i 5 e i 12 euro.

Swimming Pool: a volte mare o lago non bastano e così a disposizione dev’esserci anche la piscina, proprio là, di fronte al mare stesso. Ma la piscina diventa davvero una ciambella di salvataggio a buon mercato per chi trascorre le ferie in città. O magi in uno dei tanti agriturismi nei luoghi più ameni del nostro Belpaese.

Playground: il termine inglese significa genericamente "campo da gioco" o "parco giochi", in italiano viene usato solitamente per indicare un campo da gioco all'aperto per pallacanestro. Ma anche zona giochi. Fondamentale se si è un gruppo di amici. Partitina? Shower, alias doccia, ma più in generale servizi. Ci si stende al sole per l’abbronzatura, oppure si sceglie di rimanere sotto l’ombrellone a leggersi un libro. O ancora, si opta per un caffè da bere seduti lungamente e comodamente al bar, ma a patto di avere tutti i servizi di contorno (e qui torniamo al free wi-fi).

A proposito: se il 2017 ci ha regalato ad inizio giugno l’eliminazione del roaming, adesso è libero accesso anche dall’estero a musica, film, sport ed e-book per i quali si paga un abbonamento online a casa. Comunque, nel dubbio, sempre meglio consultare il proprio gestore telefonico.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...