Noleggiare un’auto in vacanza senza spendere troppo: consigli pratici per scegliere bene ed evitare brutte sorprese

images/stories/trasporti/Auto02.jpg

Agosto è il mese delle vacanze, già da tempo avrai prenotato l’hotel e il viaggio per la meta dei tuoi sogni, ma forse non hai pensato proprio a tutto. Sai già come spostarti una volta raggiunto l’aeroporto di destinazione? Come ti organizzerai per arrivare all’alloggio quando scenderai dal traghetto? Il noleggio di auto a breve termine è la risposta: puoi sfruttarlo per muoverti al meglio nel luogo di villeggiatura o impiegarlo per raggiungere la destinazione vacanziera che hai scelto, senza ansie e preoccupazioni. Ecco allora come fare.

 

(TurismoItaliaNews) Per noleggiare un’auto a breve termine è sufficiente disporre di una carta di credito, oltre che ovviamente di un documento d’identità valido e la patente di guida. Il metodo di pagamento spesso è il motivo per cui l’opzione di prendere a nolo un’autovettura viene scartata. Non tutti, infatti, possiedono una carta di credito, avendo costi annui di gestione talvolta onerosi. Il problema, però, può essere superato con il noleggio auto low cost di Rent.it: si tratta di un portale che ti restituisce il prezzo più basso, confrontando i preventivi delle migliori compagnie, sia in Italia che all’estero. Inoltre, con questo servizio potrai vedere in un attimo quali sono le auto che si possono noleggiare e potrai effettuare il noleggio impiegando una carta di debito come la Postepay o Hype, che ha costi annui nulli o molto bassi.

Noleggiare un’auto in vacanza senza spendere troppo: consigli pratici per scegliere bene ed evitare brutte sorprese

Vantaggi del noleggio di un’auto
Scegliere un’auto a noleggio per le tue vacanze è un’idea smart, soprattutto se viaggi con dei bambini o con bagagli molto pesanti. Risulta molto comoda perché puoi spostarti quando vuoi, non dovendo per forza rispettare gli orari dei mezzi pubblici. Questo vuol dire che potrai tornare in hotel più tardi la sera o non aspettare delle ore un autobus che magari arriva sempre in ritardo o strapieno. Un mezzo proprio, inoltre, è fondamentale per tutte quelle località marine o montane che non sono servite dal trasporto urbano e quindi sono raggiungibili solamente con l’automobile.

I vantaggi aggiuntivi di un noleggio a breve termine sono:
Scegliere il veicolo che si desidera: è opportuno optare per un mezzo che si adatti alla vacanza che farai. Un fuoristrada sarà più confortevole se hai intenzione di praticare delle strade sterrate, invece una monovolume, più spaziosa, è ottima per coprire lunghi tragitti; Sfruttare l’auto solo per un periodo di tempo limitato, senza dover per forza portare il proprio veicolo in villeggiatura e magari dover sborsare costi accessori.

Noleggiare un’auto in vacanza senza spendere troppo: consigli pratici per scegliere bene ed evitare brutte sorprese

Noleggiare un’auto in vacanza senza spendere troppo: consigli pratici per scegliere bene ed evitare brutte sorprese

Come risparmiare sul noleggio di auto
Per risparmiare sul noleggio di un auto è fondamentale seguire poche, semplici regole:
Confronta diverse tariffe per trovare quella migliore;
-Cerca l’automobile con molto anticipo, in quanto potresti imbatterti in delle offerte vantaggiose;
-Noleggia da casa utilizzando i servizi online: in questo modo, oltre che evitare la fila in aeroporto o nella filiale dove decidi di prende la macchina, potrai di leggere con attenzione tutti gli estremi del contratto e vedere se ci sono dei costi nascosti;
-Scegli un chilometraggio illimitato, altrimenti avrai un sovrapprezzo da pagare alla restituzione se sfori;
-Opta per un veicolo con serbatoio pieno, così che non dovrai andare a cercare subito un rifornimento o, nel caso debba coprire sono pochi km, quando la riconsegnerai dovrai rifornire solo il carburante effettivamente usato;
-Decidi con cura l’orario di riconsegna, in quanto la tariffa di noleggio varia da un’ora all’altra;
-Scegli un servizio che, compreso nel prezzo, ti dia anche garanzie assicurative, come la copertura sui danneggiamenti in seguito a collisione, la protezione contro il furto, l’assicurazione verso terzi, quella sugli infortuni personali e l’assistenza stradale. Controlla anche i massimali di ogni polizza;
-Osserva bene il veicolo prima di partire, per constatare se abbia o meno qualche danno e chiedi di fare una prova gratuita, per valutare se tutto funziona per il meglio.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...