GUSTO | Le eccellenze della Tuscia richiamano a Vetralla esperti, produttori e consumatori in cerca di grande qualità

images/stories/varie_2018/Vetralla_MostraMercato02.jpg

E’ ormai uno dei momenti più significativi per la promozione di quello che viene in modo unanime considerato il prodotto principe dell’economia locale. A Vetralla l’edizione numero 17 della “Festa dell’Olio è stata l’occasione per promuovere – una volta di più – le eccellenze di questa porzione di Tuscia viterbese.

 

(TurismoItaliaNews) Con il taglio del nastro, alla presenza di quasi tutti i rappresentanti dell’amministrazione comunale, si è aperta questa mattina in Piazza della Rocca a Vetralla, la Mostra Mercato dei prodotti biologici, tipici e tradizionali della Tuscia. A fare gli onori di casa, il sindaco Francesco Coppari il quale  ha voluto pubblicamente ringraziare Vincenzo Peparello, presidente del Cat -Centro Assistenza Tecnica Sviluppo Imprese della Confesercenti di Viterbo - la cui collaborazione si è rivelata “un valore aggiunto agli sforzi dell'amministrazione comunale” che ha organizzato l'evento. “Un’esperienza, ha detto Coppari, partita lo scorso anno e che sicuramente ripeteremo per affrontare e cercare di risolvere insieme le problematiche connesse alla coltivazione dell'ulivo sul nostro territorio e alla produzione e vendita del suo prodotto sui mercati nazionali ed esteri”.

“La collaborazione con il Cat e con VisiTuscia, ha detto ancora il sindaco Coppari, ha dato lo scorso anno risultati eccellenti a considerare dal rilievo che hanno dato all’avvenimento i media, sia attraverso la carta stampata, i siti on line e la stessa radio e televisione. I risultati della scorsa edizione sono stati illustrati, qualche tempo fa, nella sala consiliare del Comune, nel corso di un incontro promosso per l’anniversario di fondazione della Cooperativa Olivicoltori e tutti hanno potuto apprezzare la qualità e quantità dei riscontri ottenuti. Gli stessi risultati, sono certo, ci saranno quest’anno. In questa occasione tuttavia, oltre all’aspetto promo-commerciale, abbiamo voluto gettare uno sguardo su quello prettamente “festaiolo”, con una serie di eventi che, oltre all’aspetto puramente enogastronomico, ha voluto privilegiare anche quello culturale ed espositivo”.

La manifestazione ha visto una serie di eventi sui quali si è soffermato l’assessore al Turismo, Enrico Pasquinelli, mentre grande soddisfazione è stata manifestata anche da parte di Carlo Postiglioni, assessore all'Agricoltura del Comune, secondo il quale “il futuro di Vetralla, d’ora in poi, dovrà essere tutto basato su questa ricchezza che non di adesso, ma che fa parte della storia e della cultura di ognuno di noi. Se un tempo l’olio extravergine di oliva rappresentava l’unica fonte di sostentamento per intere famiglie, oggi deve rappresentare il volàno per farci crescere economicamente e culturalmente”.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...