Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

images/stories/argentina/BuenosAires_ElAteneoGrandSplendid01.jpg

Giovanni Bosi, Buenos Aires / Argentina

Compie cento anni il vecchio cinema teatrale Grand Splendid di Buenos Aires, al numero 1860 di Avenida Santa Fe, che oggi è una delle biblioteche più belle del mondo. Se nel secolo scorso era il tempio di una grande varietà di spettacoli, dalle opere teatrali al tango, è stato trasformato in una delle librerie più maestose grazie al maxi investimento che lo ha salvato dalla demolizione negli anni Novanta, in piena crisi economica argentina, rendendolo tempio del libro e della cultura: El Ateneo Grand Splendid. Siamo andati a vedere.

 

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo(TurismoItaliaNews) Avenida Santa Fe, nel Barrio Norte, è uno splendido viale nel quartiere storico della Recoleta: con i suoi edifici parigini, i molti monumenti, le sculture, i giardini contribuisce a rendere Buenos Aires la “Parigi del sud”. Plaza Francia, la chiesa di Nostra Signora del Pilar e il cimitero della Recoleta sono irrinunciabili nel tour che si effettua nel quartiere che prende il nome dal Convento dei Padri “Recoletos” dell’Ordine francescano. Proprio da queste parti nel maggio 1919 il Grand Spendid - progettato dagli architetti Peró e Torres Armengol per l’impresario Max Glücksmann (1875-1946) - aveva aperto i battenti diventando subito uno dei fari della cultura di Buenos Aires: concerti, balletto, opera. Gli interni sono fastosi, come è facile rendersi conto ancora oggi: l’edificio eclettico è arricchito con affreschi sul soffitto dipinti dall’artista italiano Nazareno Orlandi e con le cariatidi scolpite da Troiano Troiani, la cui opera abbellisce anche la cornice lungo il Palacio de la Legislatura de la Ciudad de Buenos Aires. Il teatro aveva una capienza di 1.050 posti e durante la sua attività ha messo in scena una varietà di spettacoli, tra cui le esibizioni degli artisti di tango Carlos Gardel, Francisco Canaro, Roberto Firpo e Ignacio Corsini. Glücksmann inizia le trasmissioni della sua stazione radio nel 1924 (Radio Splendid), nello stesso luogo in cui c’è pure la sua casa discografica, la Nacional Odeón, etichetta per la quale effettuano le prime registrazioni i grandi cantanti del momento. Alla fine degli anni Venti il teatro viene convertito in cinema e nel 1929 vengono proiettati i primi film sonori in Argentina.

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Poi nel 2000 il vecchio teatro viene rilevato dal Grupo Ilhsa, che attraverso Tematika, controlla i rivenditori di libri El Ateneo e Yenny (una catena di oltre 40 negozi) e la casa editrice El Ateneo. A quel punto l’edificio viene restaurato e convertito in un negozio di libri e musica sotto la direzione dell’architetto Fernando Manzone. I posti a sedere sono stati rimossi e al loro posto sono stati installati gli scaffali dei libri. Per effetto della ristrutturazione, El Ateneo Grand Splendid con i suoi 6.000 metri quadrati di superficie è diventato il flagship store del gruppo; ogni anno oltre un milione di persone varca le sue porte.

Sul vecchio palcoscenico - con il sipario di velluto socchiuso - un bar invita a sedersi, nel seminterrato c’è un settore dedicato ai libri per bambini e il piano superiore è dedicato alle mostre. The Guardian, il giornale britannico, ha inserito El Ateneo Grand Splendid nel 2008 nella classifica delle dieci migliori librerie del mondo, mentre nel 2019 National Geographic lo ha nominato “libreria più bella del mondo”.

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondoBuenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Buenos Aires, la libreria nel teatro: El Ateneo Grand Splendid è la più bella del mondo

Per saperne di più

 

La Recoleta, viaggio nell'eternità artistica di Buenos Aires: storie, personaggi e artisti di un Cimitero famoso

Buenos Aires, La Boca: il quartiere degli immigrati genovesi fa vivere la passione e la seduzione del tango

 

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...