Poftă bună! Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

images/stories/romania/Sibiu09.jpg

Giovanni Bosi

Poftă bună!, ovvero Buon appetito in lingua rumena. E sì perché Sibiu, città di grande cultura storica nella regione della Transilvania, in Romania, è anche un luogo dove la gastronomia conta eccome. Tanto che proprio per il suo eccezionale patrimonio e le tradizioni portate avanti da una comunità multietnica e multiculturale, è stata proclamata “European Region of Gastronomy” dall’International Institute of Gastronomy, Culture, Arts and Tourism nel contesto del progetto internazionale per la valorizzazione dei territori e della gastronomia nel continente europeo. E sapevate che questa è anche la città dei “tetti con gli occhi”?

 

(TurismoItaliaNews) Fondata nel 1190 da Géza II d'Ungheria, ma probabilmente costruita nei pressi di un insediamento di epoca romana, Sibiu è oggi una delle punte di diamante del turismo internazionale in Romania. La regione in cui si trova, la Transilvania, è una delle più amate e non certo soltanto per essere evocativa del principe Frankestein. “Il territorio di Sibiu – ci spiega Iulian Soca, tour operator – è uno scenario culturale e naturale unico. E del resto anche questa città, già capitale europea della cultura, si è molto concentrata sulla sua dinamica vita culturale, sviluppando anche la vocazione turistica”.

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

In effetti è una vera chicca: Piața Mare e Piață Mică (ovvero Piazza Grande e Piazza Piccola) sono il cuore della parte antica, su cui si affacciano edifici di grande valore architettonico, come Palazzo Brukenthal, in stile barocco, costruito tra il 1777 ed il 1787 per il Governatore della Transilvania ed oggi Museo nazionale Brukenthal; la Casa Blu del XVIII secolo, sulla cui facciata è raffigurato l'antico stemma della città; il “Perla”, il locale più antico di Sibiu, caffetteria il cui gelato artigianale è ritenuto il migliore di tutta la regione; la Torre del Consiglio, uno dei simboli della città, inizialmente torre di fortificazione del XIV secolo più volte ricostruita, con accanto il Palazzo del Consiglio, antico luogo di riunione del consiglio cittadino, sotto al quale un passaggio unisce la Piazza Grande con la Piazza Piccola. E poi la Casa delle Arti con le sue ampie arcate, appartenuta in passato alla Corporazione dei macellai, e la Casa Luxemburg in stile barocco, già quartier generale della Corporazione dei fabbri.

Una passeggiata nel centro storico di Sibiu si rivela quindi una gradevole escursione nella storia. Ma anche per scoprire una curiosità: i suoi “tetti con gli occhi”. E’ una particolare tecnica costruttiva per realizzare aperture nelle coperture spioventi degli edifici, vere e proprie fessure ottenute attraverso l’andamento delle tegole che danno questa curiosa sensazione di occhi che osservano. Il fine era quello di garantire un adeguato arieggiamento dei locali sottotetto nei quali venivano conservate le derrate alimentari.

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

E se Sibiu ha saputo rimodellarsi come destinazione turistica sostenibile grazie alle sue preziose risorse, è stato anche merito della cultura del cibo, una delle principali attrazioni della regione. “La Transilvania è costellata di villaggi pittoreschi, chiese in legno e fortificate, frutteti, campi di grano, orti e vigneti, che danno al paesaggio un aspetto magico – sottolineano da Romfilatelia - i transilvaniani, famosi per la loro ospitalità, hanno saputo trasmettere la fama della regione al cuore dei visitatori stranieri”. Commento che si spiega con l’uscita di una bella serie di 4 francobolli, nell’ottobre scorso, che la Romania ha voluto dedicare proprio alla gastronomia di Sibiu e che ora consentono di scoprire anche qual è la tradizione a tavola di questa città. Piatti peraltro abbinati ad altrettanti scorci del centro storico. Vediamoli nel dettaglio.

Una composizione di formaggi locali abbinata alla Zinmmermannsturm, la Torre del carpentiere, costruita nel quindicesimo secolo, compare sul francobollo da 1,40 lei. La Hermannstädter Ratsturm (Torre del Consiglio, parte delle fortificazioni della città) è illustrata sul valore postale da 3,10 lei, insieme a una disposizione di salsicce proposte nella regione come spuntino freddo. Il piatto a base di fagioli e salsicce, servito con cipolle rosse crude. secondo la tradizione locale, figura insieme alla Evangelische Stadtpfarrkirche (la Chiesa evangelica) sul francobollo da 5 lei. Infine una selezione selezione di snack caldi e freddi tipici della zona di Sibiu a base di salumi, latticini e verdure, abbinati in questo caso alla Piazza del Consiglio, con il Museo Bruckenthal sul valore da 19 lei.

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorioPoftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

“L'integrità culturale della gastronomia della Transilvania è una vera prova dello sforzo locale per mantenere il suo patrimonio ancestrale – sottolineano ancora da Romfilatelia - le tradizioni venivano tramandate oralmente di generazione in generazione, diventando la caratteristica specifica della regione. Questo sforzo, per onorare origini e tradizioni, è stato percepito dagli osservatori sul campo in Europa e quindi Sibiu è stata inclusa nella Cultura Gastronomica Europea”.

Di fatto la gastronomia di Sibiu è un’armonia di tradizione ed innovazione, supportata dalla forte integrità della zona. E lo sviluppo della nuova gastronomia si basa sul rispetto dei prodotti e dei sapori della regione. L'amore della gente di Sibiu verso profumi e sapori ereditati dai suoi antenati, ha permesso di mantenere inalterata la conoscenza culinare. Con l’effetto che la tipicità è stata capitalizzata e adattata in modo che prodotti e piatti locali possano essere gustati in ogni occasione.

I francobolli emessi dalla Romania per Sibiu Regione Gastronomica Europea

Poftă bună!  Buon appetito a Sibiu: la bella città della Transilvania tramanda la tipicità della gastronomia del territorio

Per saperne di più
www.romania.travel
www.europeanregionofgastronomy.org

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...