Giorni frizzanti sui Colli Euganei col Serprino Weekend: kermesse per festeggiare l'estate con il vino più frizzante

http://www.turismoitalianews.it/images/stories/vino/DegustazioneVini02.jpg

Una “quattro giorni” di cicchetti in cantina, cene frizzanti, aperitivi gourmet. Ovviamente dopo aver passato una giornata di sport in bicicletta sui Colli; o d'arte visitando una delle tante meraviglie della storia; o ancora di totale relax alle terme. Dal 16 al 19 luglio, in Veneto, si brinda col Serprino grazie all’iniziativa Organizzata dal Consorzio Vini dei Colli Euganei - con il contributo della Camera di Commercio di Padova e il supporto delle associazioni Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Appe, Ascom e Confesercenti e dell'Ogd Padova e Terme e Colli Euganei.

 

(TurismoItaliaNews) Tutto ha inizio dalla glera, il vitigno conosciuto da sempre in zona Euganea col nome di Serprino, e con cui si produce in zona Conegliano-Valdobbiadene il Prosecco. Non è dato sapere se la glera sia arrivata prima sui Colli Euganei o su quelli del trevigiano, ma probabilmente la sua origine, incerta, è istriana e risalente ad epoca romana. Il territorio vulcanico dei Colli Euganei, poi, imprime all'uva un carattere peculiare, grazie allo scrigno di biodiversità racchiuso fra le cime dei Colli. Solo qui infatti nasce il Serprino Doc da suoli minerali vulcanici e ecosistemi che spaziano dalla macchia mediterranea ai boschi sui versanti settentrionali. Questo territorio peculiare, insieme alle mani e al cuore dei vignaioli euganei, custodisce l'eleganza vivace di questo bianco brioso, fresco, dal profumo di fiori bianchi e frutta, con una piacevole e leggera aromaticità. La fermentazione a basse temperature in acciaio prima di essere filtrato e la presa di spuma con metodo Charmat ne fanno un vino da consumare giovane, leggero, adatto all'aperitivo e ai cibi più delicati dell'estate e al caldo di queste giornate.

Giorni frizzanti sui Colli Euganei col Serprino Weekend: kermesse per festeggiare l'estate con il vino più frizzante

Montagnana

Programma
Giovedì 16 luglio dalle 19 a mezzanotte nella splendida città murata di Montagnana. 18 locali del centro storico proporranno le loro specialità abbinate a un calice di Serprino; girando per le piazze si potranno gustare aperitivi, primi e secondi piatti e l'immancabile Prosciutto Veneto Berico Euganeo Dop.
Venerdì 17 luglio a Vo' e su tutto il territorio dei Colli Euganei, aperitivi in vigna o nelle affascinanti cornici di Villa dei Vescovi e del giardino storico di Valsanzibio. A seguire cene a tema dove il Serprino incontrerà le creazioni degli chef dei locali del territorio.
Sabato 18 luglio sarà dedicato al Serprino nelle cantine. Venti cantine accoglieranno i visitatori con un'offerta di tasting realizzata in collaborazione con chef del territorio, che abbineranno il Serprino ai "cicchetti", da quelli tipici della tradizione veneta a quelli più fantasiosi. Il Muvi, Museo del vino di Vo' metterà a disposizione nella mattinata di sabato visite guidate gratuite alla scoperta della viticoltura dei Colli Euganei dalle sue origini ad oggi. Sabato sera, aperitivi e cene "Serprine" nelle cantine, nei ristoranti e nelle trattorie aderenti e un aperitivo con visita nelle magiche atmosfere del Castello del Catajo.
Domenica 19 verranno proposti tour in mtb, city bike e barca tradizionale per scoprire le meraviglie storiche e paesaggistiche dei Colli Euganei, da Monselice al Museo della Navigazione, al Castello di San Pelagio. Per gli amanti del wellness, tariffe speciali per tutto il weekend negli alberghi di Abano e Montegrotto, con aperitivi in piscina e Spa Day al Serprino.

Il Muvi

Il Castello del Catajo

Per saperne di più
www.pd.camcom.it
www.collieuganeidoc.com

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...