Vacanze, la campagna di Astoi per sensibilizzare sul valore, le garanzie e i vantaggi dei viaggi organizzati

images/stories/astoi/Astoi_Management2018.jpg

Una campagna di comunicazione per sensibilizzare il consumatore sul valore, le garanzie e i vantaggi dei viaggi organizzati dai tour operator Astoi e venduti attraverso oltre 8.000 agenzie di viaggio in Italia: a lanciarla il Fondo Astoi a tutela dei Viaggiatori e Astoi Confindustria Viaggi, associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato del tour operating italiano. Un tema importante, caro ai viaggiatori in tutti i periodi dell'anno e di forte attualità in previsione delle prossime vacanze estive.

 

(TurismoItaliaNews) In linea con uno degli scopi del Fondo Astoi, che è quello informativo sulle tutele del consumatore in materia di viaggi, e in perfetta sintonia con la mission dell’associazione di categoria che è quella di salvaguardare ed elevare il prestigio e lo status dei tour operator e dare corretta visibilità all'attività delle imprese associate, la campagna si fonda sulla volontà di promuovere presso i consumatori l'utilizzo dei tour operator per organizzare le proprie vacanze, facendo leva sui valori distintivi del comparto.

La campagna presenta diverse componenti di innovazione in quanto, per la prima volta, un'associazione di categoria comunica per raccontare e valorizzare il mestiere dell'organizzatore, estendendo i benefici di tale comunicazione all'intera filiera, composta da migliaia di agenzie di viaggio presenti sul territorio nazionale.  Per la prima volta in assoluto un'associazione nel settore turistico realizza una campagna di comunicazione che diventa quindi una campagna di sistema. L'obiettivo è stato comunicare il proprio valore al mercato, veicolare il messaggio che la buona riuscita di una vacanza è garantita solo se il consumatore si affida ad esperti in grado di ascoltare e recepire le singole esigenze, professionisti che si assumono ogni responsabilità per i servizi resi, che sanno consigliare e orientare, che sollevano il cliente da ogni preoccupazione o dubbio.

“Il ruolo del tour operator nell'immaginario collettivo oggi non è ben chiaro – spiegano da Astoi - c'è molta confusione, dovuta anche alla pluralità di attori che operano sul mercato. Spesso la percezione del pubblico è che gli operatori siano distributori, semplici assemblatori e non, come invece sono, creatori di prodotto. La base di questa campagna di comunicazione è raccontare proprio chi sia e cosa faccia un tour operator. Ovvero quel soggetto che interviene e controlla ogni fase del viaggio, seleziona i servizi in base a standard di qualità e sicurezza, fornisce le informazioni utili e pratiche su itinerari, documenti di viaggio, offre coperture assicurative in caso di annullamento viaggio, perdita o danneggiamento del bagaglio o problemi sanitari; è in grado di assistere i propri clienti 24 ore su 24, opera attraverso corrispondenti presenti nelle località di vacanza e gestisce in tempo reale eventuali imprevisti”.

È inoltre l'unica impresa turistica che, in caso di insolvenza o fallimento, ha l'obbligo di garantire il rimborso del prezzo versato per l'acquisto del pacchetto turistico e il rientro del viaggiatore. La campagna si pone quindi l'obiettivo di spiegare il valore del canale, così che la scelta dei consumatori/viaggiatori sia più consapevole. Si tratta della prima campagna che traccia una linea di demarcazione sul tema vacanze, in cui non conta solo il "dove" ma anche il "come". In questi ultimi anni il consumatore si è evoluto, è più proteso verso scelte qualitative, non si accontenta del prezzo ma è più attento al rapporto ''garanzia-sicurezza-qualità-prezzo''. La legislazione nazionale e comunitaria e lo stesso sentiment dei cittadini europei sono sempre più orientati verso la ricerca di maggiori tutele per i consumatori: tour operator e agenzie di viaggi rappresentano gli unici interlocutori in grado di rispondere a queste aspettative.

"Siamo molto orgogliosi di aver dato finalmente vita a questo progetto di comunicazione che rappresenta un primo importante step non solo per la categoria dei tour operator, ma per tutto il comparto del turismo organizzato – commenta il presidente di Astoi, Nardo Filippetti - trattandosi di una campagna di sistema, il nostro auspicio è di poter in futuro potenziare e valorizzare il messaggio, incrementando il budget di investimento grazie al coinvolgimento di altri player del settore. Con questa campagna vogliamo far comprendere ai consumatori tutto il valore che risiede nel nostro lavoro, che si traduce inevitabilmente in maggiori garanzie per i clienti. La scelta di una vacanza è una cosa seria: i ritmi frenetici che contraddistinguono la vita di oggi ci lasciano poco margine per godere del nostro prezioso tempo libero; è importante quindi avere la massima consapevolezza quando si sceglie come investirlo. I tour operator sono gli unici soggetti che si assumono la responsabilità per tutti i servizi turistici inclusi in un pacchetto e, quindi, sono i soli ad assicurare ai clienti di poter "partire senza pensieri"; una serenità che altri attori non garantiscono”.

La campagna è stata illustrata alla presenza dei più importanti player del turismo e degli associati Astoi; in veste di relatori Nardo Filippetti, Pier Ezhaya vice presidente Astoi, Marco Peci responsabile comunicazione e Flavia Franceschini direttore generale (nella foto di apertura).

Per vedere il video

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...