A Civitanova Marche il Grand Tour propone un’iniziativa inedita: GustaPorto, lo spettacolo della pesca

images/stories/mare/Pescherecci01.jpg

Bandiera blu, centro commerciale naturale e porta d’accesso privilegiata alle “vallate delle griffe” e di prestigiosi outlet, luogo d’incontro nevralgico delle direttrici nord-sud e dell’asse tirreno-adriatico, città antica “affacciata” a terrazza sul mare, Civitanova Marche vanta anche una consolidata tradizione peschereccia, ancora molto viva nel dna di questa graziosa località rivierasca. Dal 3 giugno il Grand Tour delle Marche propone un’iniziativa inedita: GustaPorto, lo spettacolo della pesca.

 

(TurismoItaliaNews) “Ascolta… si sente il mare!”. Così si potrebbe riassumere il “mood” di GustaPorto, la nuova iniziativa varata dal Comune di Civitanova Marche ed inserita nel Grand Tour delle Marche.  Evento realizzato con il contributo del Fkag Marche Centro, GustaPorto debutta in un luogo iconico della pesca civitanovese, il Mercato Ittico Comunale, dove ogni notte si compie “il balletto” delle contrattazioni che il giorno successivo alimenta con pescato fresco e di stagione ristoranti e pescherie di una vasta zona. Un mondo fatto di gesta, rituali e, soprattutto, personaggi: è lo spettacolo della pesca.

Domenica 3 giugno 2018, a partire dalle ore 17, questo suggestivo spettacolo andrà in onda con la partecipazione di vip, pescatori, scienziati e attori. In programma il lancio ufficiale della mostra “Mare aperto” a cura del pescatore-fotografo Mario Barboni. A seguire un talk show condotto da un volto noto della tv, Gioacchino Bonsignore, caporedattore del Tg5 e curatore della rubrica “Gusto”, che intervisterà illustri personaggi, tra i quali il famoso biologo marino Corrado Piccinetti, ospite fisso del programma di Rai 1 “Linea blu”, ma anche il popolare “Antò”, storico marinaio-cuoco la cui vicenda umana si fonde con quella della marineria civitanovese. Per l’occasione, questo istrionico personaggio delizierà i presenti con una ricetta che unisce mare e terra, caratterizzando in maniera unica la gastronomia civitanovese “Li furbi co’ l’abbiti”, una specialità nata dalla saggezza popolare che riesce ad unire nel piatto bietole, patate, polenta e polipi. Fino al 10 giugno gli appassionati potranno trovare questo, ed altri piatti tipici marinari, nei locali della città aderenti al circuito di GustaPorto.

In programma anche un aperitivo dialettale con l’Accademia Primo Dialetto ed una passeggiata al calar del sole, guidata dall’art director Giulio Vesprini, tra opere di street art ambientate in uno dei porti più colorati d’Italia. Evento speciale, la “crociera gastronomica” alle vigne del mare, ossia agli impianti di mitilicoltura ubicati al largo di Civitanova. Attenzione anche ai più giovani, con il laboratorio creativo “L’Adriatico con le mie mani”. Informazioni e possibilità di costruirsi itinerari personalizzati tra outlet, crociere e weekend marinari, nella piattaforma del Grand Tour delle Marche.

Per saperne di più
Info tel. 0734-225237
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.tipicitaexperience.it

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...