Citrus, a Savona con il Festival degli agrumi si raccontano prodotti unici e si aiuta il territorio

images/stories/enogastronomia/Agrumi02.jpg

Quattro territori, sette agrumi. Andata e ritorno. Perché grazie agli agrumi i protagonisti diventano i territori dove quei frutti nascono: vere e proprie "vitamine per l'agricoltura e il turismo" come ben esplicitato dal payoff del progetto. Dal 16 al 24 febbraio a Savona gli agrumi protagonisti per oltre una settimana. Tante le iniziative in città per aprire alla promozione territoriale attraverso il racconto di prodotti unici: anche dal Chinotto e dall'Arancio Pernambucco passa la strada del marketing territoriale.

 

(TurismoItaliaNews) A presentare l'evento è “Mare di agrumi”, nato nell'ambito del programma di cooperazione Italia Francia marittimo 2014-2020. Tra gli obiettivi quello di aumentare la competitività delle micro, piccole e medie imprese dell'area transfrontaliera (alto Mediterraneo) collegate al settore agricolo, agroalimentare e del turismo green attraverso la valorizzazione di un prodotto di qualità comune a tutti i territori del progetto: l'agrume.

Capofila è il Comune di Savona e proprio qui avrà luogo la chiusura del progetto transfrontaliero con ospiti provenienti dai territori del progetto (Corsica, Sardegna, Toscana). Una chiusura che è un punto di partenza sul fronte del marketing territoriale a cui lavorare nei prossimi anni. Nella comunicazione degli eventi i sette agrumi protagonisti - Chinotto di Savona e Arancio Pernambucco di Finale Ligure per la Liguria; gli agrumi dell'Isola d'Elba per la Toscana; la Pompia per la Sardegna; il Cedro, la Clementina e il Pomelo corsi per la Corsica – sono stati trasformati in altrettanti personaggi fantastici provenienti dal magico mondo del circo con una storia particolare per ciascuno. Proprio come i territori, che sono tutti da raccontare e da vivere.

Per questa occasione, sono previste, giovedì 21 e venerdì 22, iniziative istituzionali alla Fortezza del Priamar: incontri del Comitato di pilotaggio del progetto, conferenze e seminari. Venerdì 22 alle 14.30 presso la Cortina della Batteria di San Paolo del Priamar avrà luogo l'inaugurazione del Living Lab "Giardino permanente degli agrumi" con la consegna dell'attestato di custodi del giardino degli agrumi agli alunni delle scuole primarie di Savona. Un giardino speciale, un luogo nuovo per la città che nasce grazie al progetto e che metterà insieme, in un unico spazio, gli agrumi provenienti da tutte e quattro le zone interessate dal progetto: il Priamar diventerà così a tutti gli effetti culla e cuore dell'Alto Mediterraneo.

Accanto alle iniziative istituzionali, con l'obiettivo di far partecipare cittadini e operatori commerciali è nato Citrus, il Festival degli Agrumi, che coinvolge il centro di Savona sabato 23 e domenica 24 febbraio. Sono tante le iniziative in programma per questa prima edizione di un Festival che, valorizzando il Chinotto, uno dei prodotti di eccellenza del nostro territorio, potrà diventare elemento di promozione di tutta la città. Esistono sul Mediterraneo esempi virtuosi di località che intorno ai prodotti di eccellenza hanno costruito momenti annuali e festival capaci di richiamare migliaia di turisti. Savona può candidarsi a fare altrettanto, attraverso la consapevolezza dei suoi stessi cittadini e attraverso un attento lavoro di relazione nei confronti di tutti i comparti commerciali.

In programma ci sono attività per tutti i gusti e per tutte le età. Sabato 23 dalle 11 alle 23 e domenica 24 dalle 10 alle 19, al Mercato Civico due giorni di fiera mercato, eventi, degustazioni, laboratori, show cooking. Sabato 23 dalle 16 alle 22.30 il cuore della città sarà protagonista con spettacoli circensi a cura della Compagnia del Teatro Scalzo tra la darsena e il centro storico, per culminare in serata nel palcoscenico naturale di piazza del Brandale che già dal pomeriggio ospiterà il Ludobus e il laboratorio di circo per intrattenere famiglie e bambini (a cura di Progetto Città). Oltre 40 i negozi, bar e ristoranti che hanno aderito partecipando con vetrine a tema, prodotti, aperitivi e menu dedicati. Domenica 24 spazio anche alla condivisione e allo sport con la Pedalata degli Agrumi: appuntamento in Piazza Sisto IV alle 9.45 per una pedalata non competitiva a cura di Fiab in un percorso di circa 10 km che si concluderà al Mercato Civico con una spremuta offerta a tutti i partecipanti.

Tra gli eventi collaterali: dal 16 al 24 febbraio presso il Museo Civico di Palazzo Gavotti l'esposizione delle copie originali del Traitè du Citrus e di In Memoriam di Giorgio Gallesio autore della Pomona italiana (1892) in collaborazione con la Biblioteca Civica Barrili. Insieme al Comune di Savona, capofila del progetto, gli altri partner di Mare di Agrumi sono: la Città di Siniscola, la Provincia di Livorno, il Cesraa della Camera di Commercio Riviere di Liguria, la Chambre de Commerce de Bastia e de la Haute Corse, l'Istitut National de la Recherche Agronomique e l'Università di Pisa.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...