LUOGHI | Moldova si conferma destinazione emergente e riafferma il suo interesse per il mercato italiano: terzo anno in Bit

images/stories/varie_2019/Moldova01_Bit2018.jpg

Una presenza che è una conferma e che attesta – in un reciproco rapporto – l’attenzione verso il mercato italiano. La Repubblica di Moldova per il terzo anno consecutivo partecipa alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo in calendario a FieraMilanoCity dal 10 al 12 febbraio 2019.

 

(TurismoItaliaNews) Oltre all’Associazione del turismo incoming moldavo Antrim, lo stand della Moldova (Pad. 4 A123-B122) accoglierrà i tour operator moldavi Solei Travel, Tatra-Bis, Ways Travel, Fly24, operatore che rappresenta la compagnia aerea Fly One in Italia e le aziende vinicole Asconi, Cricova e Purcari votate al turismo del vino. Interverrà Stela Stingaci, ambasciatrice della Repubblica di Moldova in Italia.

In programma due eventi per presentare la Moldova a pubblico, stampa e operatori:
-cooking show, domenica 10 febbraio ore 15 (presso Area A Bit of Taste Pad. 3 G116 gestita da Apci – Associazione Professionale Cuochi Italiani, nel quale Luca Malacrida, chef titolare della squadra nazionale Apci Chef Italia, proporrà piatti tipici da gustare insieme a premiati vini moldavi.
-news per stampa e operatori, lunedì 11 febbraio alle 11, nello stand Moldova: durante l’incontro l’ambasciatrice Stela Stingaci e Nadia Pasqual, responsabile Marketing & Pr in Italia di National Inbound Tourism Association of Moldova (Antrim) annunceranno risultati, novità e prossime iniziative promozionali, con degustazione di specialità e vino moldavo insieme agli espositori moldavi.

La Moldova è un piccolo Paese situato nel cuore dell’Europa, tra l’Ucraina e la Romania. È un Paese tutto da scoprire, che vanta massimi livelli di sicurezza, un ambiente naturale con colline, boschi e villaggi, dove lo stile di vita fortemente legato alle tradizioni e all’artigianato permette ai visitatori di vivere esperienze autentiche a contatto con una popolazione accogliente e generosa. Non mancano le attrazioni culturali e storiche con antichi monasteri rupestri e fortezze medievali, edifici governativi dalla tipica architettura socialista sovietica, sia nella capitale Chisinau che nella vicina regione indipendentista della Transnistria. Completano l’offerta la cucina genuina e saporita, accompagnata da vini pregiati di numerose aziende vitivinicole, alcune delle quali attrezzate per il turismo del vino e il Mice.

Per saperne di più

 

Cattedrali di città o chiesine dei villaggi, in Moldova la storia, l’arte e le tradizioni si incrociano nei luoghi di fede

Moldova, a Castel Mimi vini di alta qualità con una lunga storia: la nuova frontiera è la wine-spa

La tradizione è di casa a Meșter Faur: benvenuti da Pavel e Nelea Taranu, la guest house di Cioburciu, Moldova

Moldova, viaggio nella pancia della Terra: nel dedalo di gallerie di tufo bianco le cantine più esclusive del mondo, Cricova

Cattedrali di città o chiesine dei villaggi, in Moldova la storia, l’arte e le tradizioni si incrociano nei luoghi di fede

Moldova, a Castel Mimi vini di alta qualità con una lunga storia: la nuova frontiera è la wine-spa

Moldova, nel Paese dei vigneti le cantine sono vere e proprie città sotterranee

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...