Teruar, la prima fiera del vino naturale di Scicli e della Sicilia Orientale: al centro il vignaiolo e la viticoltura etica

images/stories/varie_2019/Scicli_Teruar02_Calalta.jpg

E' dal 17 al 20 maggio 2019, presso l’ex Convento del Carmine, l'appuntamento con Teruar, la prima fiera del vino naturale di Scicli e della Sicilia Orientale che mette al centro la figura del vignaiolo e l’idea di viticoltura etica: una produzione biologica o biodinamica, non intensiva, sostenibile, rispettosa della natura e della tradizione, ma sempre con uno sguardo al futuro.

 

(TurismoItaliaNews) Teruar si presenta come una vera e propria festa, in una cornice unica, pregevole esempio del barocco siciliano, in cui saranno invitati circa 50 viticoltori che presenteranno circa 150 etichette. L’evento si divide in due momenti: dal 17 al 19 maggio circa 2.000 appassionati potranno incontrare i vignaioli ed esplorare il loro modo di fare vino. Il 20 maggio sarà la volta degli addetti ai lavori, una giornata dedicata a produttori, distributori e sommelier, che potranno degustare il vino etico.

Teruar è un evento per un pubblico variegato, amante del bere bene, che vuole scoprire un vino prodotto nel rispetto della natura come espressione del territorio in cui cresce e del lavoro non invasivo del vignaiolo, un vino in cui il consumatore ritrova genuinità e una varietà di sapori e profumi non prestabiliti o prevedibili. Il vino etico è un vino frutto di uno scambio alla pari tra uomo e natura. Il nome della fiera deriva dal francese Terroir, una parola intraducibile in italiano, ma che indica l’insieme di fattori naturali, territoriali e di buone pratiche messe in atto da un artigiano della viticoltura nella coltivazione della sua terra. La pronuncia della parola francese in Sicilia assume un suono molto più duro, che ne intensifica anche il senso.

Teruar, attraverso la promozione della cultura del vino naturale e, al tempo stesso, delle tradizioni agricole e artigianali tipiche dei territori di provenienza dei vini e delle aziende invitate, diventa un’occasione di valorizzazione del territorio italiano e delle sue molteplici complessità. La fiera, alla sua prima edizione, è opera dell’associazione culturale Arsura - Sete Etica che in simbiosi con il vignaiolo mira a far crescere lo scambio di idee e soluzioni nell’ambito della cultura dei vini naturali, biodinamici e artigianali.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...