L'ospitalità del Qatar al primo posto in Medio Oriente: per il Guest Experience Index è top tra le destinazioni mediorientali

images/stories/qatar/QatarTourismAuthority01.jpg

Il Qatar sale ancora nelle classifiche di guest experience passando dal primo posto tra i Paesi del Ccg, al primo posto in tutto il Medio Oriente, secondo il rapporto "Guest Experience in the Middle East" pubblicato da Olery, fornitore di dati su viaggi e ospitalità.

 

(TurismoItaliaNews) Il rapporto ha monitorato e analizzato oltre cinque milioni di recensioni online pubblicate dagli ospiti negli ultimi dodici mesi (1 aprile 2017-31 marzo 2018) sui principali siti di viaggio quali Booking.com e TripAdvisor. Il punteggio del Qatar è salito da 81,7 dello scorso anno a 84,3 distaccando di 1,2 punti il secondo classificato in Medio Oriente. Il rapporto misura il livello di soddisfazione complessiva degli ospiti analizzando diversi aspetti della loro esperienza di ospitalità, tra cui il servizio, l'ubicazione, la pulizia, la qualità della camera e il rapporto qualità-prezzo. In Qatar, la qualità e la pulizia delle camere d'albergo hanno ottenuto punteggi elevati (rispettivamente 8,9 e 9,0), collocando il Paese al primo posto a livello regionale per entrambe le categorie.

I servizi di ospitalità in Qatar hanno inoltre ottenuto un punteggio elevato per il servizio (8,9), la ristorazione (8,9) e le infrastrutture (8,5). Analizzando i punteggi per tipologia di viaggiatore, il Qatar è una destinazione molto popolare per le famiglie, i viaggi d'affari e le coppie. "Il settore dell'ospitalità in Qatar è stato a lungo un fattore chiave per la destinazione e oggi abbiamo la prova che gli sforzi comuni degli ultimi anni, per migliorare il settore, hanno dato i loro risultati – ha commentato Hassan Al Ibrahim, Acting Chairman di Qta - siamo grati ai nostri partner del settore privato per la loro volontà a investire nello sviluppo del Paese e grazie a loro il Qatar vanta un'industria alberghiera che è punto di riferimento per l'intera regione".

Ha aggiunto Hassan Al Ibrahim: "Il rapporto Olery e gli ospiti che hanno soggiornato negli hotel del Qatar hanno riconosciuto che i top selling points forniscono strutture di qualità, un servizio altamente professionale e un'esperienza autentica. Questi elementi continuano ad essere la nostra priorità mentre lavoriamo insieme ai nostri partner per costruire nuovi e diversificati prodotti turistici e di ospitalità, come indicato nel capitolo della Strategia Nazionale del Settore Turistico del Qatar". Il costante miglioramento dell'esperienza degli ospiti è il risultato di diverse misure adottate da Qta a sostegno di un migliore monitoraggio delle prestazioni alberghiere, nonché di sistemi di concessione di licenze e di regolamentazione più trasparenti per il settore. Inoltre, l'Hotel Grading and Classification system (sistema di classificazione degli hotel) lanciato nel 2016 - a seguito di un'ampia collaborazione con industria locale, hotel ed esperti internazionali - garantisce che la classificazione di tutte le strutture alberghiere rifletta la loro accessibilità, il riflesso della cultura del Qatar e l'esperienza complessiva degli ospiti.

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...