Mauritius: sapore, odore e colore delle spezie

images/stories/mauritius/ChanaPuri01.jpg

 

La cucina di Mauritius, l’isola dell’Oceano Indiano, risente moltissimo delle influenze culturali dei vari popoli e delle varie culture che nel corso dei secoli sono venuti a contatto con questo “paradiso terrestre”. In particolare la gastronomia creola e indiana è preponderante, con uso abbondante di spezie. E non solo pesce, peraltro. Vi proponiamo alcuni piatti tipici suggeriti a TurismoItaliaNews.it direttamente dai mauriziani.

 

(TurismoItaliaNews) Ecco tre ricette da provare direttamente a casa con ingredienti che sono facili da reperire, come ad esempio il masala, ovvero il curry, miscela, di origine indiana, di spezie pestate nel mortaio. La formulazione classica del curry comprende pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, ma anche chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino. Nella cucina indiana, infatti, l'equivalente italiano del curry (mistura di spezie) è appunto indicato con il termine masala. Esistono decine di masala differenti: nelle cucine dei ricchi signori indiani esistevano esperti in miscele di spezie che selezionavano e preparavano le misture per i loro padroni. I masala più famosi sono il garam masala e il tandoori masala.

Ed ecco le ricette di Mauritius indicateci da alcuni venditori di spezie al mercato di Port Louis.

Carne al curry

Ingredienti: 200 grammi di carne, una cipolla finemente tritata, un cucchiaio da tavola di passata di pomodoro, un cucchiaio da tavola di aglio, sale a piacere, olio per frittura (da tener conto che a Mauritius non è reperibile l’extravergine di oliva, ma piuttosto di semi); un peperoncino verde, foglie di coriandolo finemente tritate, succo di limone in base al gusto.

Istruzioni: preparare la carne aggiungendo sale, succo di limone e aglio. Mescolare e tenere da parte. Mettere l’olio in una padella e prepararsi a friggere aggiungendo la cipolla finemente tritata. Mescolate bene. Aggiungere masala sul misto di carne. Aggiungere un po’ d‘acqua e lasciare cuocere a fuoco lento per quindici minuti in modo da ridurre la salsa. Decorare con peperoncini e coriandolo.

 

Vindaye

Ingredienti: un kg di pesce, sei cucchiai di curry per vindaye (circa 30 grammi), quattro cucchiai di olio, aglio, sei chiodi di garofano, due pezzetti di peperoncino.

Istruzioni: tagliare il pesce in piccoli pezzi e friggere. Scolare i pezzi di frittura di pesce. Mettere il masala per vindaye in una ciotola aggiungendo olio e aceto. Mescolare bene, quindi aggiungere il pesce fritto in modo che sia ben amalgamato con il masala. Aggiungere i pezzetti di peperoncino e aglio e mescolare. Mettere il contenuto in un barattolo e lasciarlo riposare per un giorno. Quindi friggere il pollo e aggiungere l'aceto in modo che i pezzetti di pesce ne siano ben bagnati. Per gustare meglio mangiare dopo tre giorni.

Pollo Tandoori

Ingredienti: 1 kg di pollo tagliato a pezzi, aglio finemente tritato, due cucchiai di yogurt naturale, mezzo bicchiere di birra, tre cucchiaie di spezia Tandoori.

Istruzioni: mettere in una ciotola i pezzetti di pollo, aggiungendo aglio e yogurt. Mescolare vigorosamente, aggiungere la birra in base al gusto e le spezie Tandoori. Lasciare riposare l’impasto per venti minuti e mettere in forno (o sulla griglia). Girare il pollo regolarmente per 15 minuti. Quindi rimuovere dal forno (o dalla griglia) e servire accompagnandolo con cavolo o insalata mista.

 

Mauritius, l'isola verde delle vacanze

I Post Office di Mauritius, icone della filatelia mondiale

Pamplemousses, i giardini botanici delle grandi ninfee a Mauritius

Mauritius: sapore, odore e colore delle spezie

Il dodo, simbolo di Mauritius

La Terra dei 7 colori: a Mauritius l'unicità e la naturalezza delle dune a strisce è un'attrazione mondiale

 

Chi siamo

TurismoItaliaNews, il web magazine che vi racconta il mondo.

Nasce nel 2010 con l'obiettivo di fornire un'informazione efficace, seria ed obiettiva su tutto ciò che ruota intorno al turismo...

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie, di prima e di terza parte, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la Cookie Privacy...